Il Tribunale di Brescia, con provvedimento depositato lunedì 25 settembre, ha ammesso Boglioli alla procedura di concordato preventivo convocando inoltre l’adunanza dei creditori per il

Wise Sgr attraverso una nota comunica di aver accettato un’offerta vincolante per la propria partecipazione detenuta in Boglioli, dal fondo internazionale Phi Industrial Acquisitions. Andrea P