• Home
  • News
  • Business
  • H&M: vendite a + 6 percento nel FY

Business

H&M: vendite a + 6 percento nel FY

Scritto da FashionUnited
31 gen 2017

La catena svedese H&M ha archiviato il 2016 con un fatturato a +6,3 percento a quota 192,27 miliardi di corone svedesi (20,3 miliardi di euro circa) vat escluse, e profitti netti in flessione del 10,8 percento a 18,64 miliardi di corone svedesi (1,9 miliardi di euro circa).

Nell'anno fiscale 2016/2017 H&M intende aprire circa 430 nuovo negozi

Per quanto riguarda il terzo trimestre (chiuso il 30 novembre) invece, la catena ha registrato un utile netto in rialzo del +7 percento, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, a quota 5,91 miliardi di corone svedesi (0,6 miliardi di euro circa) e vendite in crescita dell’8,3 percento, a 52,72 miliardi di corone svedesi.

“Il 2016 è stato un anno pieno di cose positive, ma anche di sfide per noi e per l'industria in genere. Per il fashion retail il 2016 è stato un anno sfidante a causa di molti fattori, come quelli geopolitici, che hanno avuto un impatto negativo sul retail in molti mercati. Questo è stato particolarmente visibile in Francia, Germania, Svizzera e Italia, così come in Usa e Cina", ha detto Karl-Johan Persson, ceo di H&M.

Alla fine dell'anno H&M era presente in 35 mercati online e contava 4351 negozi in 64 mercati.

Il consiglio di amministrazione ha proposto un dividendo per azione pari a 9,75 corone svedesi (1,10 dollari).

Nell'anno fiscale 2016/2017 il gruppo prevede di aprire circa 430 nuovo negozi. Kazakhstan, Colombia, Islanda, Vietnam e Georgia sono i mercati su cui l'azienda svedese sta puntando.

Foto:Kenzo+H&M