Kering: profitti più che raddoppiati nel FY 2018

Utili più che raddoppiati per Kering nel nel 2018. Un risultato ottenuto anche grazie al buon andamento di Gucci. "Il 2018 è stato un anno eccezionale per Kering e i suoi marchi, e ancora una volta abbiamo registrato performance ben al di sopra di quelle del nostro settore", ha commentato, in una nota, François-Henri Pinault, presidente e ceo di Kering, aggiungendo, comunque, che "il contesto globale resta ancora sostenuto ma sempre più complesso".

Gucci ha visto le vendite aumentare del 33,4 per cento superando quota 8 miliardi di euro

Il colosso francese del lusso ha chiuso l'esercizio 2018 con profitti netti in crescita a 3,71 miliardi di euro contro gli 1,79 miliardi del 2017. A quota 13,67 miliardi i ricavi rispetto ai 10,51 miliardi di un anno fa (+26,3 per cento rispetto allo scorso anno con una crescita organica del 29,4 per cento).

La griffe Gucci ha visto le vendite aumentare del 33,4 per cento superando quota 8 miliardi di euro, mentre le vendite del brand Yves Saint Laurent hanno messo a segno un aumento del 16,1 per cento, a 1,74 miliardi.

Bottega Veneta è risultata in flessione del 5,7 per cento.

Il colosso del lusso ha proposto un dividendo cash di 10,5 euro per azione, in rialzo rispetto ai 6 euro dell'esercizio 2017.

Tutte le country, spiega il management in una nota, hanno riportato una forte crescita Il Nord America ha messo a segno un + 37.8 per cento, in North America, l'Asia Pacific un + 33.8 per cento, il Giappone un +23.9 per cento; e l'Europa occidentale un + 23.7 per certo..

Foto: Gucci website

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO