Come ipotizzato da FashionUnited (vedi articolo del 6 febbraio), Ovs ha ottenuto oggi il via libera alla quotazione anche da parte della Consob.

L'intervallo di valorizzazione individuato per l'offerta è compreso tra 4 e 5,4 euro per azione. Banca Imi, BofA Merrill Lynch, Goldman Sachs e UniCredit si occuperanno dell'operazione. Credit Suisse e Hsbc agiranno in qualità di joint bookrunner, mentre Banca Imi è anche responsabile del collocamento.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO