Salvatore Ferragamo: ricavi a + 1 percento nel FY 2016

Il gruppo Salvatore Ferragamo ha chiuso il 2016 con ricavi pari a 1.438 milioni di euro con un incremento dell'1 percento a cambi correnti (erano 1.430 milioni di euro registrati nell’esercizio 2015) e in diminuzione del 2 percento a cambi costanti rispetto all’esercizio 2015.

Sono questi i risultati preliminari esaminati dal consiglio di amministrazione della griffe, ieri. I ricavi del quarto trimestre, si legge in una nota, confermano un miglioramento del trend delle vendite (+4 percento e +1 percento a cambi costanti).

Salvatore Ferragamo: ricavi a + 1 percento nel FY 2016

Salvatore Ferragamo: migliora il trend delle vendite nel quarto trimestre

L’area Asia Pacifico si è riconfermato il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo, con un fatturato che rappresenta il 36 percento del totale, in crescita per l’intero esercizio dell'1 percento. Nel quarto trimestre 2016 la crescita è stata di oltre il 4 percento. "Questa positiva performance è stata raggiunta nonostante la flessione del business di Hong Kong che, seppure in rallentamento, ancora persiste. In particolare, nel solo quarto trimestre 2016, il business retail di Hong Kong ha registrato a cambi costanti una diminuzione del 13 percento (-21 percento nei primi nove mesi 2016)", ha evidenziato il management in una nota.

I negozi diretti in Cina hanno registrato nell’esercizio 2016 una crescita del 6 percento a cambi costanti rispetto allo stesso periodo del 2015, con una accelerazione nel quarto trimestre (+13 percento a cambi costanti, a fronte del +3 percento nei primi nove mesi del 2016).

L’area Europa, penalizzata da un minore afflusso turistico conseguente ai tragici eventi, ha registrato nel corso del 2016 una diminuzione dei ricavi del 4 percento, si legge nella nota.

L’area del Centro e Sud America ha visto, nel corso del 2016, una crescita pari al 6 percento con una accelerazione nel quarto trimestre (+12 percento).

Al 31 dicembre 2016 la rete distributiva del gruppo, composta da un totale di 683 negozi, poteva contare su 402 punti vendita diretti e 281 punti vendita monomarca operati da terzi nel canale wholesale e travel retail.

Foto: Salvatore Ferragamo website
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO