Zalando archivia il 2016 con ricavi a +23 percento

Zalando si aspetta un 2017 con performance al di sopra della media del mercato fashion e un aumento dei ricavi del 20-25 percento. Nel 2016 l'etailer ha guadagnato quote di mercato, i ricavi sono cresciuti del 23 percento raggiungendo i 3,69 miliardi di euro, il margin Ebit rettificato è aumentato del 5,9 percento, pari a un Ebit rettificato di 216,3 milioni (nel 2015 era stato di 107,5 milioni, pari al 3,6 percento).

Zalando creerà oltre 2.000 nuovi posti di lavoro nel 2017

“Una forte crescita richiede continui investimenti. Siamo orgogliosi di aver compiuto progressi significativi nell’espansione della profittabilità del nostro business”, ha commentato il co-ceo Rubin Ritter. “Mentre continuiamo a sviluppare un sistema tecnologico e operativo in grado di trasformare l’industria europea della moda, investiremo ulteriormente per garantire al consumatore un’esperienza unica e per offrire una proposta ancora più solida ai fornitori, garantendo così una crescita al di sopra della media del mercato. Parallelamente, vogliamo estendere il team, andando a creare oltre 2.000 nuovi posti di lavoro nel 2017”.

Nel 2016, circa 20 milioni di clienti (+11 percento) hanno acquistato su Zalando, utilizzando sempre di più i dispositivi mobile, usufruendo di un assortimento ancora più ampio e di un’offerta di servizi per consegna e reso sempre migliori.

La crescita, ha sottolineato l'etailer in una nota, è resa possibile da tecnologia e infrastrutture. Il numero di dipendenti nel team tecnologico è arrivato a 1.600, dai 1.000 del 2015. La rete logistica paneuropea si espanderà grazie all’aggiunta dei 20.000-30.000 metri quadrati dei magazzini in Francia e Svezia, e del centro di distribuzione di 130.000 metri quadrati in Polonia.

In attesa che anche in Italia prenda piede il progetto di commercio integrato, che vede le merci partire dai negozi dei vari brand dislocati in città, la società tedesca continua a investire in innovazione, comunicazione e logistica. Su questo fronte, circa un anno fa, è stato tenuto a battesimo il magazzino di Stradella, in provincia di Pavia, da dove oggi parte il 70 percento degli ordini effettuati dai clienti italiani. Clienti la cui "higher satisfaction with deliveries”, ovvero la percentuale che si dice soddisfatta oppure molto soddisfatta delle consegne, è cresciuta del 5 percento circa.

Foto: Zalando, magazzino di Pavia, credit FashionUnited

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO