Economia circolare e sostenibilità protagoniste a White

White, kermesse che sarà in scena a Milano dal 22 al 25 febbraio, lancia il green project Give a Fok-us, per focalizzare l’attenzione su sostenibilità, innovazione ed economia circolare.

Nelle quattro location di Tortona27 Superstudio Più, Tortona 31 Opificio, Tortona 35 Hotel Nhow e Tortona 54 Ex Ansaldo Base, esporranno 514 brand, di cui 342 italiani e 172 esteri.

Come hanno spiegato ieri, a Palazzo Reale, dove si è svolta la conferenza stampa di presentazione, gli organizzatori, durante l'edizione ormai alle porte debutteranno due nuove sezioni come Knit Lab e Lounge sphere.

Dall’Australia arriva lo special guest Strateas Carlucci, mentre ritornano marchi come Clergerie Paris e Circus Hotel.

Special guest di White Milano sarà l'etichetta australiana Strateas Carlucci

Special guest di White Milano sarà l'etichetta australiana Strateas Carlucci

"Proprio per soddisfare le esigenze di un pubblico di addetti ai lavori, insider e trend searcher a caccia di novità, White ha pensato a dei nuovi format espositivi con percorsi di prodotto mirati e alcune progettualità innovative, che partono dal digital per lavorare e crescere insieme ai retailer e ai brand che puntano su una Milano sempre più internazionale e ricca di proposte", hanno sottolineato gli organizzatori.

Tra le novità di questa edizione il progetto: “Give a Foc-us Focus on the Unfocused”. Il progetto si avvale della direzione creativa di Matteo Ward, co-founder di Wrad, brand che ha avuto il suo trampolino di lancio proprio al salone, ed è stato anche premiato al Green Carpet award di Camera nazionale della moda Italiana.

Give a Fok-us esplora il rapporto fra moda e natura e tra moda e società attraverso una dimensione emozionale e interattiva, dove il visitatore mette a fuoco ciò che è ancora unfocused, nell’ambito della sostenibilità, dell’innovazione, della tracciabilità del prodotto e dell’economia circolare.

"White ha nel suo dna la vocazione alla sperimentazione, capace di anticipare e cogliere i cambiamenti del fashion system", ha detto Massimiliano Bizzi, founder di White Milano "Per questo abbiamo pensato a un progetto innovativo come quello sulla moda sostenibile, che rappresenta anche un’importantissima possibilità per dialogare con le nuove generazioni di consumatori, sempre più attente alla tracciabilità del prodotto moda".

"Viviamo in un momento di rivoluzione del sistema moda, dove dobbiamo correre per riallineare il focus delle nostre attività con le necessità reali di un pianeta esausto, di una società sfruttata e di persone individuali", ha spiegato Matteo Ward. Secondo Mario Boselli, presidente onorario di Camera della moda, official ambassador della Shanghai Fashion week e presidente di Banca5 del Gruppo Intesa Sanpaolo, per citare solo alcune delle sue cariche, intervenuto alla conferenza stampa di White, per il momento quello dello sostenibilità è solo un buon proposito. "Parlo soprattutto da imprenditore: provate a proporre un tessuto a uno stilista che costi mezzo euro in più degli altri solo perchè è sostenibile e vedrete che viene scartato", ha detto il cavalier Boselli stimolando una interessante riflessione a cui Ward ha subito risposto: "diciamo che adesso è così ma per le generazioni di domani sarà diverso anche perchè il tessuto sostenibile andrà di moda".

Lo special guest del salone sarà Strateas Carlucci, brand australiano che prende il nome dai suoi fondatori Peter Strateas e Mario-Luca Carlucci. La label, già riconosciuta all’estero con premi come il National designer award e l’International Woolmark Prize, presenta in anteprima la sua collezione all’interno di una sala n Tortona 27 Superstudio Più.

"Siamo felici ed entusiasti che il nostro brand sia stato nominato come Special Guest di White. È per noi una grande opportunità poter presentare la nostra collezione a un pubblico così ampio e stiamo lavorando per creare qualcosa di speciale", hanno detto Peter Strateas e Mario-Luca Carlucci.

Foto: Strateas Carlucci, credit White press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO