Altaroma al via oggi nella capitale

Parte oggi Altaroma, la kermesse capitolina dedicata alla couture romana è giunta alla sua 32esima edizione.

In scena fino al 28 gennaio Altaroma coinvolgerà tre sedi principali. Oltre al Guido Reni District, le diverse iniziative in calendario saranno ospitate al Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, e a La Galleria Nazionale, istituzioni tra le più rappresentative del polo della cultura e della creatività che si estende tra i quartieri Flaminio e Parioli.

Altaroma aprirà con la sfilata del giovanissimo couturier Filippo Laterza

"Grazie al sostegno dei soci (Camera di commercio, Regione Lazio, Risorse per Roma e Roma città metropolitana), al supporto del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’Ice, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Altaroma prosegue nella sua mission ampliando il raggio d’azione a sostegno dei talenti emergenti e dei valori del made in Italy, innalzando il livello di attenzione internazionale sulle proprie iniziative", spiegano gli organizzatori in un comunicato stampa.

Il nuovo progetto Showcase vedrà alternarsi al museo Maxxi, durante i 4 giorni del calendario, 40 giovani designer che avranno l’opportunità di presentare le proprie collezioni e raccontare i propri progetti a buyer e addetti ai lavori italiani e internazionali. Questa è la prima novità dell’edizione gennaio.

Nell’exhibition area della nuova Rinascente di via del Tritone si svolgerà “Roman’s Romance – The exhibition” con le creazioni di couturier, costumisti e giovani designer romani.

In apertura della kermesse ci sarà il giovanissimo couturier Filippo Laterza che sfilerà per la prima volta con la sua collezione primavera estate 2018. In calendario anche la designer Sadie Clayton, già selezionata in una precedente edizione di Artisanal Intelligence.

Esporranno le loro collezioni presso il corner Maxxi dal 25 al 28 gennaio i brand: 16 R, Casamadre, Gilberto Calzolari, Alessandra Giannetti, Noshi, Anna Porcu, Benedetta Bruzziches, Frenzlauer, Luisa Tratzi e Trenta7; Morfosis, Aroma 30, A-Lab Milano, Quattromani, Co.Ro., Delirious, Pugnetti Parma, The Dots, Bams e Lamperti Milano; Greta Boldini, Asciari Milano, Angelia Ami, Silvio Betterelli, Flaminia Barosini, Gaetano Pollice, Maria Lamanna, Supermarket Bag, Manfredi Manara e Annie e, infine, Italo Marseglia, Nadiamari, Avaro Figlio, Edithmarcel, Isla Fontaine, 011eyewear, Visone, Woobag, Demanumea e Susana Traca Milano.

La sezione Atelier conferma l’interesse di Altaroma per l’alta artigianalità e il fatto a mano: ad aprire la kermesse il giovanissimo couturier Filippo Laterza, classe 1995, che presenterà la sfilata “Opera Orientale”, collezione di Haute Couture S/S 18.

La manifestazione si chiuderà con un ritorno, un tributo a Francesco Scognamiglio che celebra i 20 anni della sua maison con una sfilata- evento 1998-2018: una storia, scritta da abiti-icona e dalla nuova collezione couture, che sfilerà nelle sale de La Galleria Nazionale domenica 28 gennaio.

Foto: Drops of italian glamour, credit Altaroma website A. D'Addessi / Luca Sorrentino
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO