• Home
  • News
  • Persone
  • Benetton interrompe il rapporto professionale con Oliviero Toscani

Persone

Benetton interrompe il rapporto professionale con Oliviero Toscani

Scritto da Scritto da Isabella Naef
7 feb 2020

Ieri, attraverso una nota, Benetton Group, ha annunciato la fine della collaborazione con il fotografo Oliviero Toscani.

Benetton, "con il suo presidente Luciano Benetton, nel dissociarsi nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani a proposito del crollo del Ponte Morandi, prende atto dell’impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo. Luciano Benetton e tutta l’azienda, rinnovano la loro sincera vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che sono stati coinvolti in questa tremenda tragedia", si legge nella nota.

Insomma, le scuse ai parenti delle vittime coinvolte nella tragedia del Ponte Morandi, crollato nell'agosto del 2018, non sono bastate a Oliviero Toscani per archiviare la polemica su quel infelice frase: "A chi interessa che caschi un ponte", pronunciata durante la diretta di "Un giorno da Pecora" a proposito della visita dei leader delle Sardine alla "Fabrica" dei Benetton.

Il gruppo Benetton, primo azionista di Atlantia, la holding che controlla Autostrade per l'Italia, ha quindi deciso di interrompere la collaborazione con il fotografo.

"Mi scuso. Di più: ho vergogna anche di scusarmi. Sono distrutto umanamente e profondamente addolorato", aveva detto Toscani in un'intervista a Repubblica, “ho detto quelle parole infelici, ma la mia frase è stata estrapolata dal contesto”.

Foto: Luciano Benetton, credit Gruppo Benetton