Birkenstock apre a New York, in Spring street

Birkenstock ha tenuto a battesimo il primo punto vendita di proprietà negli Stati Uniti. Il negozio si trova al numero 120 di Spring street, nel distretto di Soho, a Lower Manhattan.

Per festeggiare gli oltre 50 anni di distribuzione negli Stati Uniti, lo store di SoHo regala al marchio tedesco una nuova “casa” nel cuore di New York, gettando le basi per una crescita sempre maggiore del marchio nel mercato statunitense. Per la prima volta negli Stati Uniti, i clienti potranno scoprire l’intera collezione di articoli per donna, uomo e bambino che comprende calzature, stivali, calze, borse e cinture, e la nuova linea Natural Skin Care. Il negozio ospita inoltre un’esposizione speciale di modelli a edizione limitata che sono il frutto della collaborazione con famosi designer, tra cui Rick Owens e 10 Corso Como.

“La nostra ambizione è aprire una serie di store di proprietà in location strategiche nei quartieri più vivaci. New York rappresenta un mercato chiave per noi. Grazie al lavoro dei nostri partner nel settore retail, il brand vanta una presenza pluridecennale negli Stati Uniti”, ha sottolineato Oliver Reichert, ceo del brand di calzature.

Il punto vendita di Soho è il 47esimo store Birkenstock di proprietà al mondo e il primo negli Stati Uniti, ha spiegato il management in una nota.

Per questa nuova apertura il brand ha creato un sandalo in edizione limitata, accompagnato da una t-shirt, con la grafica creata dall’artista Amit Greenberg . Il prezzo della t-shirt, venduta esclusivamente nel negozio di New York a partire dal 1 ottobre, è di 40 dollari, mentre il sandalo, disponibile in edizione limitata composta da sole 100 paia, è in vendita a 200 dollari.

Foto: Birkenstock press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO