• Home
  • News
  • Retail
  • Black friday: per Shopify l'84 per cento degli italiani farà acquisti

Retail

Black friday: per Shopify l'84 per cento degli italiani farà acquisti

Scritto da FashionUnited

4 nov 2020

Il Black friday, ossia il venerdì successivo al giorno del ringraziamento, si avvicina a grandi passi e così la corsa agli Il Black friday, ossia il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento, si avvicina a grandi passi e così la corsa agli acquisti, quest'anno soprattutto virtuali a causa della pandemia. Dal 1952, il giorno dopo il Ringraziamento è considerato l'inizio della stagione dello shopping natalizio negli Usa.

Quest'anno il Black friday è in agenda il 27 novembre e sarà seguito da un fine settimana di acquisti che termineranno con il cyber monday (tradizionalmente legato agli sconti e agli acquisti di prodotti elettronici), lunedì 30 novembre.

## Lo scontrino medio si aggira sui 377 euro a testa Un’indagine di Shopify indica che l’84 per cento degli italiani prevede di fare acquisti, si tratta della percentuale più alta su scala internazionale. Nel dettaglio, in Italia, ben l’84 per cento degli italiani prevede di fare acquisti, con uno scontrino medio che si aggira sui 377 euro a testa. La cifra sale a 478 euro per gli uomini e a 515 euro per le famiglie con bambini. Una percentuale che sorprende, perché la più alta del mondo: l’Italia segna infatti il maggior livello di partecipazione attesa, seguita da Stati Uniti (67 per cento), Francia (67 per cento), Australia (61 per cento), Germania (61 per cento), Canada (50 per cento) e Inghilterra (47 per cento).

Secondo l’indagine Shopify, una delle più avanzate piattaforme ecommerce all-in-one a livello globale, anche quest’anno l’elettronica e l’abbigliamento sono le categorie merceologiche che vinceranno su tutte in termini di acquisti. Numeri alla mano, ben il 56 per cento degli italiani punta ad acquistare prodotti in campo tech e fashion.

Secondo la piattaforma ecommerce gli acquisti saranno online ma anche in store, almeno laddove i provvedimenti per il contenimento della seconda ondata della pandemia da Covid-19 non imporranno la chiusura dei negozi. Secondo Shopify, come si legge in una nota, "nonostante le preoccupazioni dovute all’emergenza sanitaria, gli italiani rimangono affezionati anche agli store fisici. Soprattutto perché permettono di fare acquisti toccando con mano i prodotti e, in caso di interesse, di averli a disposizione immediatamente".

Il 49 per cento degli italiani vorrebbe fare shopping sia online sia offline. Anche se è proprio l’ondata pandemica da Covid-19 ad incentivare l’acquisto online per ben il 63 per cento degli intervistati. L'ecommerce è una opportunità unica per tutti gli imprenditori che, proprio grazie all’online, possono continuare a fare business anche in tempi di chiusure dettate dall’emergenza sanitaria in corso. E conquistare anche un target più allargato. Sono proprio i Millennials e i Gen-Z ad amare lo shopping online come sola e unica opzione di acquisto (43 per cento).

Sono le fasce di età 18-34 anni e 35-54 anni quelle più propense a fare shopping durante il Black friday e il cyber monday. Ben 9 su 10 (l’89 per cento per l’esattezza), ma è alto anche il livello di partecipazione anche da parte degli over 55 (77 per cento).

"Quest’anno durante il Black friday cyber monday assisteremo a un altissimo livello di partecipazione da parte di tutti i cittadini e ci aspettiamo un incremento significativo delle vendite", ha commentato Paolo Picazio, head of market development di Shopify.

“Si tratta di un’opportunità unica per tutti gli imprenditori, di ogni tipo e dimensione, per adattare e anche, in alcuni casi, addirittura rilanciare il proprio business in un momento storico a dir poco sfidante per il commercio. In questo percorso, Shopify può essere un valido alleato per tutti, sia che si tratti di un'azienda a conduzione familiare, di un professionista che intende reinventarsi o di una multinazionale, per poter avviare, gestire e far crescere la propria attività e fronteggiare così possibili perdite. D'altronde, Shopify nasce proprio con questo obiettivo: aiutare chiunque a diventare imprenditore, grazie a una soluzione semplice, veloce e perfettamente integrata con i principali canali di vendita (anche a livello internazionale) per gestire il proprio negozio”.

Ma quale strategia intendono adottare i brand? Retviews, la soluzione per l'analisi dei dati commerciali dei brand del fashion acquisita da Lectra, ha analizzato le offerte speciali proposte nel settore del prêt-à-porter, in particolare nel segmento del fast fashion, per evidenziare le principali lezioni da imparare per ottimizzare gli acquisti durante questo periodo.

Solitamente, i brand del fashion programmano campagne di vendita mirate durante la settimana del Black friday, seguite da un evento promozionale "una tantum" nel fine settimana successivo.

Lo scorso anno, per il Black friday, i retailer scelsero due opzioni: sconti ridotti (20-30 per cento) sull'intera collezione (la scelta di H&M) oppure sconti più marcati (40–50 per cento) su una selezione di articoli (la scelta di Zara). Durante la settimana successiva, alcuni continuarono le loro promozioni, contando sull'abbondanza di clienti. Mango, ad esempio, offrì uno sconto del 30 per cento sulla sua intera collezione, anche nelle giornate da venerdì a domenica.

Il cyber monday, che chiude questo periodo promozionale, consentì ad alcuni brand di liquidare parte del loro inventario offrendo ai clienti interessanti sconti online su una selezione di articoli.

I dati di Retviews indicano che Zara utilizzerà probabilmente la stessa strategia dello scorso anno e che aziende come H&M, che non hanno offerto sconti significativi durante il lockdown (il 22 per cento di articoli in meno sono stati offerti in sconto rispetto allo stesso periodo del 2019) devono essere monitorate con attenzione. I brand che non hanno attinto a piene mani dal proprio budget promozionale annuo durante la primavera, offriranno molto probabilmente sconti maggiori durante il black friday.

Inoltre, le strategie di vendita delle aziende di prêt-à-porter durante il Black friday saranno probabilmente simili a quelle dell'anno scorso. "Una delle differenze prevedibili è che i brand che preferiscono attuare una strategia di sconti significativi avranno probabilmente una scelta meno ampia di articoli offerti a prezzo fortemente ridotto rispetto al 2019", si legge in una nota di Lectra.