21 Investimenti acquisisce gruppo Gianni Chiarini

La società 21 investimenti, gruppo fondato e guidato da Alessandro Benetton, attraverso il proprio fondo 21 Investimenti III, ha acquisito la maggioranza di Contemporary Bags, societa a cui fa capo il gruppo Gianni Chiarini.

Gianni Chiarini, l'imprenditore che ha fondato il gruppo, resterà socio con quota importante e continuerà a essere operativo in azienda. “Il gruppo Gianni Chiarini ha tutte le caratteristiche che 21 Investimenti cerca quando seleziona un progetto in cui investire. Incarna, infatti, tutti i valori tipici del made in Italy: attenzione al design e alla qualità, produzione di eccellenza, propensione ai gusti e i bisogni del cliente. L'azienda ha un grandissimo potenziale di crescita che può portare a uno sviluppo internazionale davvero importante. Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo posti, abbiamo creato un management team di alto livello: siamo fortemente determinati a creare un player di riferimento nel proprio mercato, in grado di proporre innovazione e attenzione ai consumatori, in particolare ai millennial", ha detto Alessandro Benetton. 21 Investimenti acquisisce gruppo Gianni Chiarini

Il gruppo Gianni Chiarini, con sede a Firenze è attivo nel design, nella creazione e distribuzione di borse e accessori a marchio Gianni Chiarini e Gum. Con una produzione 100 percento made in Italy, ha realizzato nel 2016 ricavi per circa 35 milioni di euro (corrispondenti a circa 100 milioni di sell-out) e una quota di export pari a circa il 60 percento dei ricavi.

Il nuovo amministratore delegato del gruppo Gianni Chiarini è Cristina Cortesi

Il progetto di sviluppo elaborato da 21 Investimenti prevede una crescita del fatturato dell'azienda fiorentina, grazie all’ingresso in nuovi mercati e a una migliore penetrazione su quelli esistenti, allo sfruttamento di nuovi canali distributivi, a una rinnovata attenzione allo stile, al design e ai valori del brand, all’apertura di flagship store selezionati, a una nuova strategia di marketing e comunicazione, ha spiegato il management in una nota

Nell’ambito di questo progetto, assumerà l’incarico di amministratore delegato Cristina Cortesi, manager con esperienza nel settore: per lungo tempo è stata alla guida di Furla, che ha portato a un consolidato sviluppo internazionale, e amministratore delegato di Alessandro Dell'Acqua. Più recentemente, ha ricoperto la carica di managing director della business unit accessori di Bulgari ed è diventata membro del comitato esecutivo con l'avvento di Lvmh.

Foto: Alessandro Benetton: 21 Investimenti press office, Gum: Gruppo Gianni Chiarini press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO