Accordo tra Richemont e Alibaba per joint venture in Cina

Il gruppo ginevrino Richemont (cui fanno capo, tra gli altri, i marchi Cartier e Van Cleef & Arpels, Piaget, Azzedine Alaïa, Chloé, Montblanc e Peter Millar) e Alibaba avvieranno una joint venture per il lancio di una piattaforma retail per il lusso destinata ai consumatori cinesi.

Richemont e Alibaba promuoveranno presso i consumatori cinesi l’offerta di Yoox Net-a-porter group

La partnership agevolerà l’accesso al mercato cinese per i brand del lusso. Nel dettaglio, il gruppo svizzero e il colosso dell'ecommerce cinese promuoveranno presso i consumatori cinesi l’offerta di Yoox Net-a-porter group (Ynap).

Nell'ambito della partnership, Ynap e Alibaba costituiranno una joint venture per sviluppare app di Net-a-porter e Mr Porter, i negozi online multimarca in season di Ynap, disegnate appositamente per il consumatore cinese, si legge in una nota.

Alibaba fornirà alla joint venture supporto in ambito tecnologia, marketing, sistemi di pagamento e logistica. La partnership farà leva anche sulle relazioni di Ynap con i brand del lusso, di cui circa 950 sono attualmente già distribuiti in Cina da Ynap.

Inoltre, la joint venture "lancerà gli online store di Net-a-Porter e Mr Porter sul Tmall Luxury Pavilion, la piattaforma di Alibaba dedicata ai marchi di lusso leader a livello mondiale", sottolinea la nota.

"I consumatori cinesi in Cina e in viaggio all'estero rappresentano una base clienti sempre più importante per Richemont e per l'industria del lusso in generale. La nostra offerta digitale in Cina è agli inizi e crediamo che la partnership con Alibaba ci consentirà di diventare in questo mercato un player online sostenibile dalle dimensioni significative. Alibaba è la destinazione online preferita in Cina, con team di rilievo mondiale in ambito tecnologico, logistico e di marketing", ha detto Johann Rupert, presidente di Richemont, gruppo che ha archiviato l’esercizio chiuso il 31 marzo 2018, con vendite per 10.979 milioni di euro, un risultato operativo di 1844 milioni e utili di periodo di 1 221 milioni.

“Da sempre Yoox Net-a-porter pone al centro della propria strategia la creazione di relazioni solide e durature con i marchi, proteggendo e facendo crescere online i più esclusivi brand del lusso al mondo. Insieme ad Alibaba, offriremo ai nostri Partner le medesime garanzie di qualità anche nel mercato cinese online", ha aggiunto Federico Marchetti, amministratore delegato di Yoox Net-a-porter.

"Questa partnership, con le sue diverse sfaccettature, fornirà ai consumatori cinesi un accesso senza precedenti ai principali brand del lusso mondiale. Si stima che i consumatori cinesi rappresentino quasi la metà del mercato globale del lusso entro il 2025 e, grazie a questa partnership, Alibaba e Ynap saranno posizionati al meglio per cogliere questa grandissima opportunità di mercato", ha sottolineato Daniel Zhang, ceo di Alibaba group.

"Mentre i consumatori cinesi evolvono continuamente i loro stili di vita, vogliamo soddisfare i desideri degli oltre 600 milioni di utenti di Alibaba. Integrando l’online e l’offline con le nostre tecnologie New Retail, saremo in grado di offrire ai consumatori un'esperienza integrata e di consentire a questi marchi prestigiosi di interagire con i propri clienti attraverso modalità nuove ed innovative. Riteniamo che questo annuncio sia solo l'inizio di una partnership di lungo termine e siamo intenzionati a esplorare insieme molte altre opportunità di collaborazione per il futuro", ha concluso Zhang.

Foto: Da sinistra Johann Rupert, Federico Marchetti, Anton Rupert Jr
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO