Adidas: utile a +150 percento nel trimestre

Adidas ha chiuso il secondo trimestre del 2018 con un utile netto pari a 396 milioni di euro, in crescita del 151 percento rispetto allo stesso periodo del 2017.

A spingere sui conti dell'azienda sportiva, le vendite legate ai Mondiali di calcio in Russia, la performance dell'ecommerce e il consolidamento dei mercati asiatici e degli Stati Uniti.

Il giro d'affari di Adidas ha segnato un + 10 percento nel secondo trimestre

Il giro d'affari dell'azienda (escludendo gli effetti valutari), è risultato in crescita del 10 percento nel secondo trimestre, raggiungendo a quota 5,26 miliardi di euro.

Per quanto riguarda il marchio Adidas, le vendite sono salite del 12 percento, sostenute da una crescita doppia cifra per la linea Sport performance.

Reebok, invece, ha segnato una flessione del 3 percento.

Lo scorso ottobre Adidas ha tenuto a battesimo a Milano, in corso Vittorio Emanuele II, il suo più grande store italiano, nonché il secondo a livello mondiale dopo quello di New York.

Il “brand center”, come lo ha definito il marchio sportivo, si estende su due piani per una superficie di 1.300 metri quadrati.

Il negozio è caratterizzato da elementi architettonici come le gradinate e i corridoi che conducono i giocatori in campo danno ai clienti proprio l’idea di essere all’interno di uno stadio, non semplicemente di un negozio. Adidas ha replicato a Milano il format di New York.

Foto: Adidas