• Home
  • News
  • Business
  • Aeffe rileva anticipatamente la licenza Love Moschino

Aeffe rileva anticipatamente la licenza Love Moschino

Scritto da Isabella Naef

27 ott 2021

Business

Moschino website

Dopo la recente acquisizione del marchio, il gruppo si occuperà della commercializzazione e produzione della sua seconda linea. La nuova gestione in capo al gruppo Aeffe sarà effettiva a partire dalla stagione autunno-inverno 2023.

“L’operazione, di importante valore strategico, ci offre l’occasione per elevare il posizionamento del brand Moschino e rimodularne l’offerta complessiva allo scopo di accelerarne la crescita”, ha sottolineato, attraverso una nota, Massimo Ferretti, presidente esecutivo di Aeffe. “L’integrazione delle collezioni di abbigliamento donna all’interno della società ci mette nelle migliori condizioni per governare il brand con una visione a 360 gradi, con benefiche ricadute sulla gestione complessiva nei suoi vari aspetti: qualità del prodotto, distribuzione, penetrazione dei mercati e comunicazione, con un focus allo sfruttamento di sinergie di gruppo e opportunità offerte dal mercato. Il corrispettivo è stato definito in 3,6 milioni di euro e il relativo pagamento avverrà con cassa disponibile entro il 30 novembre 2021”.

Gli analisti plaudono all’operazione sulla licenza Love Moschino

Aeffe Spa, quotata al segmento Star di Borsa Italiana, opera sia nel settore del prêt-à-porter sia nel settore delle calzature e pelletteria con marchi come Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino e Pollini, ha quindi concluso un accordo con Sinv S.p.A. per rilevare anticipatamente la licenza di produzione e commercializzazione delle collezioni abbigliamento donna “Love Moschino” attualmente in capo a Sinv, in connessione con l’acquisizione del pieno controllo di Moschino S.p.A avvenuta lo scorso luglio.

Il corrispettivo è stato definito in 3.637.000 euro e il relativo pagamento avverrà con cassa disponibile entro il 30 novembre 2021.

In seguito dell’accordo per rilevare anticipatamente la licenza di produzione e commercializzazione delle collezioni abbigliamento donna “Love Moschino” attualmente in capo a Sinv, in connessione con l’acquisizione del pieno controllo di Moschino S.p.A avvenuta lo scorso luglio, Intesa Sanpaolo ha commentato: “secondo le nostre stime, le collezioni “Love Moschino” generano circa 20milioni di ricavi, con un Ebitda di circa 7 milioni e relative royalty per Aeffe di 2 milioni (sul totale di 10,4 milioni di royalty registrate nel 2020 da Aeffe). In base ai nostri calcoli, il corrispettivo pagato da Aeffe per rilevare anticipatamente la licenza di due anni (prezzo +opportunità di costo) sarà coperto dall’EBITDA generato in un esercizio”.

“In aggiunta, riteniamo che l’operazione abbia soprattutto un valore strategico in quanto l’integrazione nel Gruppo di tutte le collezioni di abbigliamento donna permetterà ad Aeffe di gestire al meglio le tre linee del marchio in termini di qualità, comunicazione e distribuzione, in particolare a nostro avviso con sinergie di fatturato tra Moschino couture e Love Moschino. Anche Mediobanca ha accolto positivamente questa notizia “che è coerente con le precedenti mosse strategiche volte a sfruttare meglio le opportunità di crescita del marchio Moschino. Consideriamo un trigger per il prezzo dell’azione in vista della divulgazione dei risultati dei 9 mesi 2021 in data 11 novembre. Valutazione Neutral.