Blauer Usa si focalizza su estero e sostenibilità

Fgf Industry ha chiuso il 2016 a quota 48 milioni di euro di fatturato e prevede di archiviare il 2018 con un 20 percento in più. Queste le indicazioni di Enzo Fusco, ieri a Pitti Uomo per presentare la collezione autunno inverno 2017-18 di Blauer.

"Per ora il giro d'affari proviene al 40 percento dall'estero e al 60 percento dall'Italia. L'obiettivo è di arrivare a un 60 percento dall'estero e la percentuale rimanente dall'Italia", ha spiegato Fusco a FashionUnited, sottolineando che l'ecommerce ha molte potenzialità e che è cresciuto nel 2017 del 110 percento.

Blauer Usa si focalizza su estero e sostenibilità

Tante le novità in carniere per i prossimi mesi che riguardano l'azienda, forse anche il rilancio della linea Design by Enzo Fusco che è al momento congelata. I prossimi saranno mesi importanti anche per Blauer Usa, etichetta di cui Fgf Industry ha, da oltre quindici anni, la licenza mondiale per la produzione, la distribuzione e la responsabilità creativa.

Il marchio ha spento 80 candeline nel 2016. "In primo luogo a livello distributivo stiamo cercando un partner negli Usa che sia in grado di supportarci localmente; faremo la stessa cosa in altri mercati con grandi potenzialità come il Giappone e l'Asia", ha spiegato Fusco, aggiungendo che nei mesi appena conclusi sono stati consolidati mercati importanti come Uk, Francia e Germania.

Blauer Usa si focalizza su estero e sostenibilità

Il canale ecommerce di Blauer è cresciuto del 110 percento

La sostenibilità è un altro aspetto che caratterizzerà le nuove collezioni del marchio a partire dalla collezione presentata a Pitti Uomo, in questi giorni a Firenze. A giugno, inoltre, il marchio presenterà una linea interamente "green".

Tornando al prossimo autunno inverno, alcuni capi della “Blauer Down Jackets collection”, infatti, sono stati realizzati con imbottiture classiche e recycled.

Le recycled sono piume post consumo, tutte made in Ue ed eco friendly che, una volta assemblate, vengono ricondizionate, lavate e sterilizzate in Italia garantendo altissimi standard igienici. "Mentre la piuma ecologica /sintetica sustans è più che altro una morbidissima imbottitura sintetica, ma con la grandissima qualità di essere traspirante, termica e all'avanguardia", ha osservato Fusco.

"Possiamo dire che i capi in piuma riciclata hanno un costo, per il consumatore finale, di circa il 10 percento inferiore alla piuma non riciclata, mentre la versione sintetica costa un 20 percento in meno", ha detto Fusco ribadendo che il 70 percento delle vendite invernali sono costituite dai piumini.

La linea Blauer Down Jackets è composta da soli capispalla piumini dedicati sia alla donna, sia all'uomo e si suddivide in due temi: il basic Ffshion e l’ urban fashion.

I capispalla della basic sono sviluppati in diversi modelli: piumini slim, lunghi, corti fino alla nuova tendenza dei piumini puffer in over size dalla grande leggerezza.

I tessuti utilizzati sono molteplici e variano dal nylon lucido/opaco al blend di cotone popeline e nylon, dal satin leggero e lucido mikado per la linea donna al nylon micro rip della linea maschile. Mentre la parte dedicata al tema Urban è proposta con tessuti più fashion come il nylon silver, il nylon super lucido dall’effetto sottovetro e una terza tipologia dall’aspetto laniero. In linea con le tendenze invernali, nella collezione è presente il velluto mille righe per la linea uomo e il velluto liscio per la donna. Riconfermato anche per questa stagione il patchwork di stampe camouflage, sovrapposto ad altre stampe. I piumini in nylon sono rivisitati con finissaggi speciali e particolari come il tinto in capo old e presentano applicazioni in taslan per un effetto armatura.

L’altra parte della collezione Blauer Usa è “l’heritage”. Tutti i modelli, dal bomber alla field jacket, dal parka all’eskimo, dal caban al poliziotto, riprendono i dettagli delle divise delle forze dell’ordine, come gli interni staccabili delle giacche, per un mood che può essere definito police-urban.

Una sezione della collezione è anche dedicata alla maglieria che viene sviluppata in diverse vestibilità, dalla più basica ai modelli più fashion in lana tinta in capo mixata con altre mischie di filati come il classico blend di lana e cachemire. I colori sono ispirati all'autunno.

Foto: Enzo Fusco, credit Ioan Pilat; la collezione autunno inverno 2018-19, dall'ufficio stampa Blauer Usa