Burberry: ricavi totali a 2,7 miliardi di sterline nei 12 mesi

Come annunciato dalla blasonata azienda inglese, attraverso una nota, i risultati preliminari dell'anno chiuso il 31 marzo, indicano che i ricavi sono in crescita del 2 percento, escludendo il beauty.

Burberry ha acquisito la società italiana di pelletteria di lusso Cf&P

La crescita dei ricavi è stata guidata soprattutto dal retail, con un aumento degli store del 3 percento.

I ricavi totali si sono attestati a 2.733 milioni di sterline, circa 3.693 milioni di dollari, con una flessione dell'1 percento rispetto all'anno precedente.

L'utile operativo adjusted è passato da 459 a 467milioni di sterline.

Burberry ha appena annunciato un accordo strategico per acquistare la società italiana di pelletteria di lusso, Cf&P, con sede a Scandicci. L'azienda è già fornitore del marchio inglese da oltre dieci anni. L'operazione sarà perfezionata entro l'anno.

L'azienda di Scandicci produce borse, tra cui la Belt Bag del brand inglese, e accessori in pelle. I dipendenti passeranno alla società britannica: si tratta di un centinaio di persone e, a oggi, non si sa se ci saranno ulteriori assunzioni.

"Questa acquisizione è una pietra miliare per la nostra strategie e per le nostre ambizioni. Sarà realizzato un centro di eccellenza nel settore della pelletteria che ci consentirà di avere un maggiore controllo sulla qualità e sui costi", ha sottolineato Marco Gobbetti, ceo dell'azienda.

Con questa operazione l'azienda parla sempre più italiano visto che sia il ceo, sia il direttore creativo, Riccardo Tisci, sono italiani.

Foto: Burberry website