Carven passa ai cinesi di Icicle Paris Mode

L'etichetta francese Carven passa ai cinesi di Icicle Paris Mode, sussidiaria dell'azienda con sede a Shanghai, Icicle Fashion group. L'azienda cinese di prêt-à-porter di alta gamma, infatti, ha ufficialmente acquisito la storica griffe, la cui liquidazione era stata affidata al Tribunale di Parigi. La maison era stata comprata qualche anno fa dal gruppo di Hong Kong, Bluebell Group

Icicle Paris Mode rilancerà Carven in Francia, Cina e su tutti i mercati internazionali

In una nota, l'azienda spiega che intende rilanciare il marchio e le relative collezioni in Francia, Cina e sul mercato internazionale

Icicle group opera da oltre 20 anni sul mercato cinese. Dopo essersi stabilita, nel 2013, presso il Design Centre in avenue Raymond Poincaré e aver acquisito, nel 2017. l'hotel particulier in avenue George V, con l'acquisizione di Carven, l'azienda è al terzo investimento in Francia.

Le vendite di Icicle nel 2017 sono ammontate a 204 milioni di euro, con una crescita del 23 percento sul 2016. Il gruppo possiede oltre 250 negozi in Cina e aprirà il primo flagship parigino nel 2019, in avenue Georges V, nel 2019.

La maison conserverà l'indipendenza nella brand strategy e nella produzione.

Nell'ottobre del 2016 la maison annunciò l'addio del duo creativo Adrien Caillaudaud e Alexis Martial. L'ultima collezione disegnata dai due è stata presentata il 29 settembre 2016, durante la fashion week di Parigi.

Nell'agosto dello stesso anno la griffe francese aveva sospeso la linea uomo. Barnabé Hardy, il direttore creativo del prêt-à-porter maschile per l'etichetta aveva lasciato il brand a fine luglio 2016.

Foto: Icicle Paris Mode press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO