• Home
  • News
  • Business
  • Chanel: ricavi in flessione del 9 percento

Business

Chanel: ricavi in flessione del 9 percento

Scritto da FashionUnited

29 ago 2017

Chanel International B.V, la holding che controlla la maison parigina ha registrato ricavi in flessione nel 2016, pari a 5,67 miliardi di dollari (circa 4,7 miliardi di euro), in diminuzione del 9 percento rispetto ai 6,24 miliardi di dollari dell’esercizio precedente. L’utile netto è sceso del 34,8 percento, a 874 milioni di dollari.

Per quanto riguarda il risultato operativo la flessione è stata del 20 percento, a 1,28 miliardi di dollari.

Alla base dell'andamento non troppo brillante della griffe guidata dal direttore creativo Karl Lagerfeld, figura il calo dei flussi turistici in Europa e la cessione di Chanel Limited Uk, sussidiaria inglese passata a un’altra realtà del gruppo, che rappresentava circa l’11 percento del giro d'affari.

I fratelli Alain e Gérard Wertheimer, cui fa capo il 100 percento dell'azienda, hanno beneficiato di dividendi raddoppiati rispetto al 2015, a quota 3,414 miliardi di dollari. I due fratelli sono al sesto posto dei Paperoni francesi, secondo Challenges. Nel 2015 i dividendi erano ammontati a 1,6 miliardi di dollari.

Il 2017 sarà segnato dal lancio di una nuova borsa, battezzata Gabrielle, che è sul mercato dalla scorsa primavera. A settembre, invece, sarà lanciato un nuovo profumo.