Crocs riacquista il 50 per cento delle azioni detenute da Blackstone

Crocs Inc. prevede di riacquistare e convertire alcune delle azioni privilegiate detenute da Blackstone Group LP.

La società, quotata al Nasdaq, pagherà 183,7 milioni di dollari per la metà delle azioni privilegiate che Blackstone ha acquisito come parte di un investimento di 200 milioni di dollari, nel 2014, ha sottolineato l'azienda in una nota.

"Negli anni successivi all'investimento di Blackstone, la società ha rafforzato proprio marchio, migliorato le proprie attività ed è tornata alla crescita; apprezziamo il supporto che Blackstone ha fornito lungo tutto il percorso ai nostri più grandi azionisti. Sia il lock-up che l'attuale intenzione dei Blackstone di rimanere nel nostro board fino a giugno 2020 dimostrano la continua fiducia di Blackstone nella nostra strategia e nelle nostre prospettive di business. Guardando al futuro, siamo fiduciosi che, eseguendo coerentemente le nostre priorità strategiche, continueremo a espandere il nostro marchio e il nostro business, realizzando valore per gli azionisti", ha sottolineato Andrew Rees, presidente e amministratore delegato dell'azienda.

In effetti, successivamente all'iniezione di capitali da parte di Blackstone, Crocs ha chiuso i negozi meno profittevoli e si è concentrata sul taglio delle scorte e sull'aumento dei margini lordi. Attualmente, l'azienda sta cercando di espandere la propria offerta di prodotti e di far crescere la propria presenza nell'ecommerce.

Crocs finanzierà la transazione con una combinazione di denaro contante e un prestito dalla linea di credito esistente, mentre Blackstone ha accettato di convertire la sua quota residua in azioni ordinarie, creando circa 6,9 milioni di azioni, e si è impegnata a non scambiare quelle azioni ordinarie per nove mesi.

Foto: Crocs

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO