Concluso l’accelerate book building con cui la Fondazione Brunello e Federica Cucinelli, attraverso la holding Fedone, ha collocato presso investitori istituzionali 3,494 milioni di azioni della Brunello Cucinelli spa, pari al 5,14 percento del capitale, per un controvalore di 62,89 milioni di euro.

Fedone è la holding di controllo di Brunello Cucinelli.

L'operazione è finalizzata a raccogliere risorse da investire nel progetto destinato a valorizzare il territorio italiano.

Nel dettaglio, con i soldi derivanti dall'operazione saranno realizzati tre parchi ai piedi dell'antico borgo medievale di Solomeo, in collaborazione con la Fondazione Brunello e Federica Cucinelli.

Il marchio umbro del cachemire Brunello Cucinelli ha archiviato il 2014 con ricavi in crescita del 10,3 percento a quota 355,8 milioni. Il giro d'affari è risultato positivo in tutti i mercati. Nel dettaglio, il Nord America ha messo a segno una crescita del 12,7 percento, l'Europa dell'8,2 percento, la Cina del 32,7 percento e il resto del mondo del 15,9 percento. In Italia la crescita è stata del 2,8 percento.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO