Deichmann chiude il 2017 a quota 5,8 miliardi di euro

Numeri positivi per Deichmann nel 2017. Lo scorso anno il rivenditore di calzature in Europa, ha registrato ancora una volta un incremento delle vendite, del numero di scarpe vendute e dei negozi operativi.

Deichmann è presente in Italia da 10 anni

Il fatturato dell’anno fiscale 2017 del gruppo, attivo in 25 Paesi europei e negli Stati Uniti, è cresciuto del 5,9 percento sul 2016, dopo l'aggiustamento per gli effetti dei tassi di cambio, attestandosi a 5,8 miliardi lordi (5 miliardi netti). L’aumento totale è pari al 2,8 percento (like-for-like). Nell’anno appena concluso il Gruppo ha venduto a livello mondiale 176,6 milioni di paia di scarpe nei suoi negozi e tramite il canale online, quasi 3 milioni in più rispetto all’anno precedente.

L’espansione dell'azienda è proseguita anche in Italia, mercato dove il brand è presente da 10 anni: i negozi monomarca, gestiti direttamente e diffusi capillarmente nel Nord e Centro Italia, a fine 2017 erano pari a 74, mentre il numero dei dipendenti al 31 dicembre 2017 era pari a 594.

Dall’arrivo in Italia nel 2008 sono stati aperti 74 negozi con grandi superfici di circa 450 metri quadrati.

“Il 2017 è stato un altro anno molto positivo per Deichmann” ha detto Heinrich Deichmann, chairmain of the management board di Deichmann Se. “Abbiamo raggiunto questi buoni risultati in un contesto di mercato difficile e con una concorrenza sempre più agguerrita. La società è cresciuta di nuovo più velocemente di tutto il settore sia a livello internazionale, sia in Germania".

Alla fine del 2017, il gruppo contava 3.989 negozi, 36 online shop e 39.564 dipendenti dislocati in 25 Paesi europei e negli Stati Uniti. Il 60 percento delle vendite 2017 è stato registrato al di fuori della Germania.

Nel 2017 sono stati inaugurati i primi negozi in Francia e Belgio.

Per il 2018 è prevista l’apertura di altri 4 negozi in Francia e 5 in Belgio. Nel 2018 il gruppo si espanderà ulteriormente oltre i confini nazionali con l’apertura di circa 208 nuovi negozi e rinnoverà 270 negozi esistenti. Sono previsti investimenti del valore di 245 milioni di euro che saranno impiegati per l’espansione e l’ammodernamento della propria rete di negozi.

A fine 2017 il gruppo contava 36 online shop di proprietà e commercializzava i propri prodotti attraverso sei marketplace online come eBay. Oggi l’azienda continua a perseguire la strategia di offerta di servizi omni-channel, come per esempio lo “Ship to home” che permette ai clienti che non trovano il numero o il colore del modello di scarpe preferito in negozio di ordinarlo e riceverlo a casa senza costi di spedizione.

Foto: Deichmann, collezione primavera estate 2018, credit press office Deichmann