• Home
  • News
  • Business
  • Disagio sociale in aumento a ottobre

Disagio sociale in aumento a ottobre

Scritto da FashionUnited

8 dic 2021

A ottobre l’indice di disagio sociale (il Mic, Misery index di Confcommercio) sale a 16,9 (+0,3 punti su settembre) e la disoccupazione estesa si è attestata all’11,5 per cento, in riduzione di un decimo di punto sul mese.

La variazione dei prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d’acquisto sale al 3,1 per cento annuo.

“L’indicatore anche nella formulazione attuale, che sottostima la disoccupazione estesa in considerazione dell’impossibilità di enucleare il numero di scoraggiati e sottoccupati, si conferma su livelli storicamente elevati”, si legge in una nota di Confcommercio.

A ottobre il tasso di disoccupazione ufficiale si è attestato al 9,4 per cento, in aumento di due decimi di punto su settembre. Il dato riflette un moderato recupero dei livelli occupazionali (+35mila unità) e un incremento del numero di persone in cerca di lavoro (+51mila unità in termini congiunturali), specifica Confcommercio. La ripresa dell’attività economica ha riportato ormai gran parte degli inattivi sul mercato, senza particolari peggioramenti sul versante della disoccupazione ufficiale.

A ottobre 2021 le ore autorizzate di Cig sono state oltre 66 milioni a cui si sommano gli oltre 33 milioni di ore per assegni erogati da fondi di solidarietà. Del totale delle ore autorizzate il 64,9 per cento aveva causale Covid-19, dato che seppure in progressiva riduzione conferma le difficoltà delle imprese e del mondo del lavoro a uscire completamente dalla fase emergenziale.

confcommercio
disagio sociale
disoccupazione
misery index