Duvetica va all'asta il 20 aprile

Ancora una manciata di giorni e Duvetica Industrie spa, società veneta famosa nel mondo per i suoi piumini di lusso, andrà all'asta. Secondo quanto risulta a FashionUnited sarebbe in pole position una società coreana.

In pole position per l'acquisizione di Duvetica ci sarebbe una società coreana

Appuntamento il 20 aprile, quindi, per scoprire quali saranno le sorti del marchio di Mogliano Veneto, che fa capo alla società veneziana, Brands Safe Holding. L'azienda, che conta una ventina di dipendenti, ha chiesto il concordato lo scorso luglio.

Con sede legale a San Marco, operativa alla Filanda Motta di Campocroce di Mogliano, centri di produzione in Bulgaria e Croazia, la società è stata ammessa al concordato lo scorso febbraio dal Tribunale di Venezia. La curatrice è Caterina Carrer.

Duvetica va all'asta il 20 aprile

Fra quattro giorni, venerdì, società e azienda andranno all'asta a partire da 7 milioni e 150mila euro, scorporando dal gruppo la fornace Carlo Moretti 1958 di Murano (acquisita nel 2013 da Brands Safe Holding) e il settore immobiliare di cui fa parte Villa Bianchi del Barone de Kunkler sul Terraglio, a Mogliano, comprata per oltre tre milioni di euro nel 2014.

"Viene messo in vendita solo il perimetro del gruppo che riguarda l'abbigliamento", ha detto in un'intervista al Gazzettino, Piero De Bei dello Studio Candiotto di Mestre, advisor dell'operazione di salvataggio.

Il 14 giugno è in agenda l’udienza dei creditori.

Nata nel 2004, l’azienda ha negozi a Milano, Tokyo e nelle località Courmayeur, Kitzbuhel, Gstaad, Crans Montana e Sylt.

Foto: Duvetica website