Ermenegildo Zegna: i clienti indicano la strada da seguire

Sono i clienti che segnano la strada e guidano le aziende: parole di Edoardo Zegna, head of omnichannel, content and innovation di Ermenegildo Zegna, intervenuto, ieri, a Parigi, all'evento "Digital Difference in retail and branded goods”, organizzato da Microsoft.

Edoardo Zegna: le organizzazioni saranno sempre più guidate dal marketing anziché dal prodotto

“Nel mercato odierno, le aziende devono accettare che siano i clienti, con il proprio comportamento, a indicare la strada da seguire. La domanda ‘Why do we still speak about digital?’ è provocatoria; un’analisi del percorso di evoluzione che il settore del lusso deve intraprendere per rispondere alle aspettative dei consumatori. La domanda dimostra che il digitale non può essere solo un argomento marketing ma deve essere il focus di ogni divisione dell’azienda. I brand devono saper adattare i propri messaggi alla costante evoluzione dei clienti. Le organizzazioni saranno sempre più guidate dal marketing, anziché dal prodotto; un’azienda deve essere in grado di spiegare al consumatore perché dovrebbe acquistare un prodotto, altrimenti non dovrebbe neppure produrlo. In risposta alle esigenze dei consumatori, Zegna ha messo i servizi al centro del proprio Dna, con l’obiettivo di rimanere, così come ha fatto dal 1910, leader nel settore dell’abbigliamento maschile di lusso”, ha sottolineato Edoardo Zegna,

Per il futuro, la griffe, fondata nel 1910 a Trivero, sulle Alpi Biellesi, intende far confluire i dati in un data hub basato sulla piattaforma cloud di Microsoft, Azure, beneficiando di massime garanzie di sicurezza e privacy in linea con il Gdpr e di Analytics, Machine Learning e Artificial Intelligence per offrire utili spunti agli stilisti e per personalizzare sempre più le campagne di marketing e comunicazione. "Un utile strumento già in fase di adozione, è il cruscotto di business intelligence Power BI, che sta già abilitando la visualizzazione interattiva dei dati di produzione e vendita, rendendo più semplici e intuitive le analisi a supporto del percorso di crescita del gruppo. Ermenegildo Zegna pone il cliente al centro del proprio business per garantire un servizio personalizzato sulla base delle preferenze e delle attitudini individuali", si legge in una nota.

"Il fashion rappresenta un settore strategico per la competitività del Paese e siamo orgogliosi di collaborare con una realtà come Ermenegildo Zegna che, con le sue oltre 500 boutique e più del 90 per cento del fatturato derivante dall’export, è emblema di made-in-Italy in tutto il mondo. Un’azienda storica a conduzione familiare che grazie alla costante tensione tra tradizione e innovazione ha saputo superare l’aggressiva competition del settore moda e la lunga fase di rallentamento dell’economia mondiale, continuando a crescere sulla piazza internazionale fino a conquistare un mercato complesso come la Cina. E proprio nel segno di questa fusione tra tradizione e innovazione si colloca il progetto di trasformazione digitale di Zegna, che vede nelle nuove tecnologie il collante di una triade vincente fatta di artigianato, identità e amore per le persone e qualità. Grazie ai nuovi strumenti di produttività cloud sarà possibile guadagnare in efficienza, stimolare la creatività e servire al meglio il cliente. E la valorizzazione dei dati insiti nei processi aziendali consentirà di migliorare ulteriormente la customer experience e difendere il vantaggio competitivo a livello internazionale”, ha commentato Vincenzo Esposito, direttore della divisione enterprise commercial di Microsoft Italia.

Foto: Z Zegna
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO