EssilorLuxottica vede ricavi in crescita e compra il 76,72 per cento di Hal in GrandVision

Fatturato in crescita del +7,3 per cento (+3,9 per cento a cambi costanti) per EssilorLuxottica nel primo semestre.

Il giro d'affari del secondo trimestre è risultato in crescita rispetto al primo trimestre a cambi costanti, si legge in una nota in cui il management sottolinea di essere focalizzato sull’accelerazione del processo di integrazione e sulla semplificazione del Gruppo.

I ricavi online sono risultati in aumento del 14 per cento a cambi costanti

Il consiglio di amministrazione di EssilorLuxottica si è riunito, a Charenton-Le-Pont, Francia, il 30 luglio, per l'approvazione del bilancio consolidato semestrale abbreviato del semestre chiusosi al 30 giugno 2019. “Siamo contenti dei risultati del primo semestre che evidenziano vendite in crescita e una solida tenuta della redditività. La qualità del nostro lavoro si rispecchia non solo nei numeri ma anche nella conferma della fiducia e della collaborazione di Bulgari e di altre importanti maison del lusso e della moda. Ci aspettiamo ora una seconda metà dell’anno di ulteriore crescita e forte miglioramento della redditività rispetto all’anno scorso, anche grazie al lancio sul mercato di una nuova generazione di prodotti che ci consentiranno di migliorare l’esperienza del consumatore. Le sinergie attese sono ben indirizzate e le coglieremo nel rispetto di quanto già comunicato al mercato”, ha commentato il presidente esecutivo Leonardo Del Vecchio.

EssilorLuxottica ha registrato ricavi per 8.776 milioni di euro, in crescita del 7,3 per cento (+3,9 per cento a cambi costanti). Nel corso del primo semestre, la divisione retail è cresciuta del 3,6 per cento a cambi costanti, in decelerazione nel secondo trimestre a causa delle difficoltà della catena Sears e delle avverse condizioni climatiche riscontrate tra maggio e inizio giugno. I ricavi online sono risultati in aumento del 14 per cento, a cambi costanti.

Nei giorni scorsi, inoltre, EssilorLuxottica ha annunciato di aver acquisito la partecipazione del 76,72 per cento detenuta da Hal in GrandVision a un prezzo di acquisto pari a 28 euro per azione , da aumentare dell'1,5 per cento (ossia 28,42 euro) se la chiusura dell'acquisizione non dovesse avvenire entro dodici mesi dalla data dell'annuncio.

Come si legge in una nota, alla chiusura dell'operazione con Hal, EssilorLuxottica lancerà un'offerta pubblica d'acquisto obbligatoria su tutte le azioni rimanenti di GrandVision.

Alla chiusura dell'operazione con Hal, EssilorLuxottica lancerà un'offerta pubblica d'acquisto obbligatoria su tutte le azioni rimanenti di GrandVision

"L'operazione, che completa ulteriormente l'ambito di attività di EssilorLuxottica, permetterà alla società di offrire un'esperienza migliore nel settore dell'eyecare e nell'eyewear a più persone nel mondo", ha specificato il management.

La chiusura dell'operazione è prevista nei prossimi 12-24 mesi.

Attraverso l'acquisizione di GrandVision, EssilorLuxottica amplierà la propria piattaforma di retail ottico, aggiungendo oltre 7.200 negozi nel mondo, principalmente in Europa, più di 37.000 dipendenti e 3,7 miliardi di euro di fatturato.

"Dopo la creazione di EssilorLuxottica, che ho fortemente perseguito, l'acquisizione di GrandVision rappresenta la realizzazione di una visione che ha guidato le mie azioni e la crescita di Luxottica in tutti questi anni. Con GrandVision saremo in grado di completare la nostra rete retail, finalmente estesa in tutte le aree geografiche, e di rendere le nostre piattaforme multicanale e digitali pienamente efficaci. Aumenteremo la qualità dell'esperienza in negozio per prodotti, marchi e servizi a beneficio di tutti i consumatori e dei nostri clienti wholesale", ha sottolineato Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo di EssilorLuxottica.

"Questa acquisizione è un altro passo verso la nostra ambizione di eliminare i problemi alla vista entro il 2050. In seguito alla combinazione con Luxottica, questa è una pietra miliare nella nostra visione di rimodellare il settore dell'ottica con l'obiettivo di fornire a tutti i consumatori del mondo un'esperienza migliore con occhiali di qualità superiore. Non vediamo l'ora di dare il benvenuto ai 37.000 dipendenti di GrandVision nella famiglia di EssilorLuxottica, che cresce costantemente. Insieme, avremo una voce ancora più forte per sostenere una migliore qualità della vista in tutto il mondo", ha aggiunto Hubert Sagnières, vicepresidente esecutivo di EssilorLuxottica.

Foto: EssilorLuxottica website

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO