• Home
  • News
  • Business
  • Gruppo Calzedonia: fatturato in crescita del +4,7 per cento

Business

Gruppo Calzedonia: fatturato in crescita del +4,7 per cento

Scritto da Isabella Naef

27 gen 2020

Nel 2019 il fatturato del Gruppo Calzedonia ha raggiunto i 2.411 milioni di euro, segnando un aumento del +4,7 per cento a cambi correnti (+4,4 per cento a cambi costanti) rispetto ai 2.303 milioni di euro al 31 dicembre 2018.

Il giro d'affari estero, ha sottolineato il management in una nota, ha raggiunto il 56 per cento del totale.

Il marchio Falconeri rafforza la sua presenza internazionale con le prime aperture in Cina, Francia, Giappone, Spagna e Stati Uniti

In crescita il volume di vendite realizzato con il canale ecommerce. "Nel corso del 2019 il Gruppo ha investito fortemente sulle infrastrutture tecnologiche e digitali con l’obiettivo di integrare sinergicamente rete di punti vendita e vendita online, al fine di offrire al consumatore un ampio ventaglio di alternative di acquisto adatte ai diversi contesti locali", ha spiegato la nota.

Nel corso dell'esercizio il saldo delle aperture ha evidenziato un incremento di 188 nuovi punti vendita, di cui 138 all’estero. I paesi in cui le aperture sono state più numerose sono: Cina, Russia, Francia, Germania, Giappone e Stati Uniti. Al 31 dicembre 2019 operavano con i marchi del Gruppo un totale di 4.859 punti vendita, di cui 3.103 all'estero e 1.756 in Italia.

Presente in 54 paesi, l'azienda, "intende perseguire una politica di consolidamento nei principali mercati europei. Proseguono, nello stesso tempo, le aperture negli Stati Uniti, Cina e Giappone, mercati commercialmente strategici per i quali il Gruppo ha dei piani di sviluppo ambiziosi", si legge nella nota.

Sul fronte produttivo, gli stabilimenti sono localizzati in Italia, Sri Lanka, Croazia, Romania, Bulgaria, Serbia, Bosnia ed Etiopia. Nel 2019, il marchio Falconeri rafforza la sua presenza internazionale con le prime aperture in Cina, Francia, Giappone, Spagna e Stati Uniti. In Italia continuerà lo sviluppo di “Intimissimi Uomo”, Signorvino e di Atelier Emé. Proseguirà anche l'attività di riqualificazione e ammodernamento dei punti vendita esistenti Calzedonia, Intimissimi e Tezenis.

Il Gruppo, lo scorso 25 ottobre 2019 ha sottoscritto il “Fashion Pact”, coalizione che raggruppa le più significative realtà del settore moda e tessile affinché insieme si impegnino per un futuro più sostenibile.

La collezione primavera estate 2020 di Calzedonia è un ritratto contemporaneo che dà voce alle nuove generazioni in cui il marchio si rispecchia, con un linguaggio che lascia spazio alla naturalezza e all’autenticità di chi posa davanti all’obiettivo. E' Positano, uno dei luoghi più incantevoli del mondo immerso tra l’azzurro del mare e il verde delle montagne, il coprotagonista della storia ambientata nella Costiera Amalfitana, cornice perfetta per gli scatti del fotografo social Cameron Hammond.

Proprio sulla scia di questa ventata di aria nuova si sviluppa interamente la collezione primavera estate 2020, che colora di nuove fantasie i suoi modelli con tinte naturali come il beige, il dark blue e il caldo terracotta.

Pattern basic con rombi che si trasformano in decori stilizzati, rigati che si spezzano e s’intrecciano, pois che si prestano a effetti giarrettiera, caratterizzano la collezione.

Le proposte leggings si arricchiscono di varianti inedite, partendo da quella denim, per un look jeans dai diversi lavaggi e differenti tonalità, passando per l’effetto pelle, reso ancor più lucido e speciale, infine, nei modelli più soft nella versione dalla mano scamosciata.

Foto: Calzedonia, dall'ufficio stampa