• Home
  • News
  • Business
  • Gruppo Tod's: vendite a 916 milioni nel FY 2019; Roger Vivier segna un +16 per cento

Business

Gruppo Tod's: vendite a 916 milioni nel FY 2019; Roger Vivier segna un +16 per cento

Scritto da Isabella Naef

31 gen 2020

Le vendite del Gruppo Tod's sono ammontate a 916,1 milioni di euro nell’esercizio 2019. Tra i marchi che fanno capo al gruppo marchigiano va sottolineato la crescita a doppia cifra di Roger Vivier (+ 15,6 per cento). Questi alcuni dei dati preliminari di vendita dell’esercizio 2019 approvati dal consiglio di amministrazione.

La società, quotata alla Borsa di Milano, è a capo dell’omonimo gruppo italiano del lusso, attivo nella creazione, produzione e distribuzione di calzature, accessori e abbigliamento di lusso e di alta qualità con i marchi Tod’s, Hogan, Fay e Roger Vivier.

I ricavi delle calzature ammontano a 730,8 milioni di euro; pelletteria e accessori a quota 121,7 milioni; abbigliamento a 62,7 milioni

“I risultati dell’ultimo trimestre hanno evidenziato un miglioramento del trend dei ricavi, nonostante gli effetti negativi riguardanti la piazza di Hong Kong. Si cominciano a vedere i primi segnali positivi della strategia a suo tempo adottata. Rimane per noi assolutamente prioritario tutelare la grande qualità dei nostri prodotti, l’Italian lifestyle raffinato e, sempre di più, la componente creativa che attira nuovi consumatori, che amano circondarsi di cose speciali. La competizione del settore del lusso è sempre più forte, e pertanto, dobbiamo essere bravi ad avere prodotti sempre speciali e desiderabili", ha sottolineato, in una nota, Diego Della Valle, presidente e amministratore delegato del Gruppo.

"L’arrivo del nuovo direttore creativo del marchio Tod’s (Walter Chiapponi, ndr) che coordinerà il lavoro dell’ufficio stile, servirà a enfatizzare questi codici", ha aggiunto Della Valle.

"Il nostro obiettivo è di realizzare in tempi brevi un modello di gruppo omni-channel, che ci permetta di vendere prodotti attraverso la nostra distribuzione diretta, i migliori etailer e i nostri partner dei department store. Sempre meno, invece, sarà per noi importante l’apporto del wholesale classico, che con prudenza stiamo cercando di contingentare. Anche se questo sacrifica temporaneamente un po’ i fatturati, riteniamo del resto che sia la cosa giusta da fare, per poter controllare completamente la politica distributiva del nostro gruppo a livello mondiale", ha ricordato, nella nota, il presidente dell'azienda marchigiana.

Tornando ai numeri, nell'esercizio 2019, il fatturato consolidato del Gruppo Tod’s è arrivato a 916,1 milioni di euro (-2,6 per cento rispetto al 2018). Nel quarto trimestre dell’anno i ricavi hanno toccato quota 238,4 milioni di euro, con una crescita dell’1,7 per cento rispetto al quarto trimestre 2018.

I ricavi del marchio Tod’s sono stati pari a 461,8 milioni di euro nell’esercizio 2019. Le vendite del marchio Roger Vivier sono ammontate a 200,6 milioni di euro, con una crescita del 15,6 per cento rispetto al 2018. Risultati positivi in tutte le aree geografiche in cui il marchio opera; ottimo riscontro sulle nuove famiglie di prodotto.

Il marchio Hogan ha registrato ricavi pari a 196,5 milioni di euro; crescita a doppia cifra dei ricavi in Greater China, nonostante la delicata situazione di Hong Kong.

Infine, le vendite del marchio Fay sono state pari a 56,3 milioni di euro; il calo rispetto all’esercizio precedente riflette soprattutto la persistente debolezza del mercato domestico.

I ricavi delle calzature ammontano a 730,8 milioni di euro nell’esercizio.

Le vendite di pelletteria e accessori sono state complessivamente pari a 121,7 milioni di euro. I ricavi di abbigliamento ammontano a 62,7 milioni di euro; l’andamento rispecchia sostanzialmente quello del marchio Fay.

Foto: Roger Vivier website