I cinesi di Fosun comprano Lanvin

La griffe francese Lanvin, la più vecchia maison di couture francese (fondata da Jeanne Lanvin nel 1889) ancora in attività, che faceva capo per il 75 percento a una donna d'affari di Taïwan, Shaw Lan Chu-Wang, e all'imprenditore tedesco Ralph Batel, è stata venduta al gruppo cinese Fosun. Ad annunciarlo, questa mattina, una nota congiunta.

Il ceo di Lanvin Nicolas Druz continua a guidare la società

Il gruppo Fosun, che è stato fondato a Shanghai nel 1992 ed è quotato alla Borsa di Hong Kong, ha già in pancia i marchi fashion John Knits, Caruso e Tom Tailor.

La cifra dell’operazione non è stata resa nota.

“La presenza da parte di Fosun nel mercato europeo e globale, oltre che le sue partnership di successo con marchi come Club Med e Tom Tailor, ci fanno credere che sia il gruppo giusto per una partnership strategica di lungo periodo” , ha detto il ceo di Lanvin Nicolas Druz, che continuerà a guidare la società.

"Lanvin aggiugne un asset di lusso al nostro portafoglio di marchi e confermiamo di voler continuare a produrre in Francia e in Italia", ha sottolineato Joann Cheng, vice cfo di Fosun international ed executive president di Fosun fashion group.

Foto: Lanvin website
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO