Il department store Neiman Marcus ritorna a Wall Street

Il celebre department store made in Usa, Neiman Marcus group, ha presentato domanda alla Securities and Exchange Commission per lo sbarco a Wall Street. Si tratta di un ritorno dopo il delisting del 2005.

Il retailer di lusso, cui fanno capo le insegne e i negozi online Neiman Marcus, Bergdorf Goodman, Last Call, Horchow, mytheresa e Theresa, è controllato da Canadian Pension Plan investment board e Ares management.

Il department store Neiman Marcus ritorna a Wall Street

Al momento è stata comunicata solo una raccolta pro-forma di 100 milioni di dollari

Tpg Capital e Warburg Pincus, la precedente proprietà, aveva dato vita alle pratiche per la quotazione nel 2013. La società, che ha sede a Dallas ed è guidata da Karen Katz, era poi stata venduta a Canadian Pension Plan investment board e Ares management per 6 miliardi di dollari.

Al momento è stata comunicata solo una raccolta pro-forma di 100 milioni di dollari.

L'azienda, cui fanno capo 41 negozi Neiman Marcus e due store Bergdorf Goodman a New York, sulla Fifth avenue, ha archiviato il precedete anno fiscale con ricavi per 4,84 miliardi.

Nei primi tre quarter di quest'anno, chiusi il 2 maggio, l'azienda ha conseguito ricavi per 3,9 miliardi di dollari con 47,8 milioni di profitti.

L'insegna Neiman Marcus è presente anche a Dallas, Beverly Hills, Westchester, Boston, Las Vegas e Palm Beach. Secondo la documentazione presentata per l'Ipo, l'azienda intende rinnovare il 53 percento dei suoi negozi inclusi Bergdorf Goodman in California, Massachusetts e Texas.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO