• Home
  • News
  • Business
  • Il retailer russo Detsky Mir si quota domani a Mosca

Il retailer russo Detsky Mir si quota domani a Mosca

Scritto da FashionUnited

9 feb 2017

Business

Si quota domani, 10 febbraio, alla Borsa di Mosca, Detsky Mir (ossia il mondo dei bambini in russo), il retailer di giochi, prodotti e abbigliamento per bambini. L'azienda, che è la prima a puntare alla borsa dopo la crisi russa, ha raggiunto 335 milioni di dollari durante l'Ipo, circa 339 milioni di euro.

Le azioni sono state vendite a 85 rubli (1,43 dollari) ciascuna (la forchetta di prezzo era stata fissata a 85-87 rubli). In una nota l'azienda ha fatto sapere che ha raggiunto i 21,1 miliardi di rubli, ossia 335 milioni di dollari.

Detsky Mir aprirà 250 negozi entro il 2020

Oltre il 30 percento delle richieste, ha fatto sapere l'azienda in una nota, sono arrivate da investitori americani, mentre circa il 35 percento dall'Europa, e oltre il 25 percento dal Medio Oriente e dall'Asia, e meno del 10 percento dalla Russia.

L'offerta consisteva nella vendita da parte degli shareholder esistenti (Pjsfc Sistema cui faceva capo il 72,57 dell'azienda e Russia-China Investment Fund e China Investment Corporation cui faceva capo il 23,10 per cento) di 247.912.160 azioni, ossia il 33,55 percento della società.

"Siamo deliziati dal grande interesse dimostrato dal mercato per la nostra offerta", ha detto Vladimir Chirakhov, ceo di Detsky Mir. Prevediamo che i risultati del 2016 siano i migliori della storia della nostra azienda e continueremo a far crescere il business e a espandere la nostra quota di mercato, grazie a 250 nuovi negozi che apriremo da qui al 2020".

Detsky Mir è il più grande retailer russo dedicato al mondo del bambino, con un portafoglio di prodotti che va dai giochi, ai prodotti per neonati, all'abbigliamento e alle scarpe. Secondo i dati di Ipsos Comcon, nel 2015 Detsky Mir copriva il 32 percento (era il 24 percento nel 2014) del mercato retail dei proodtti per bambini in Russia e il 13 percento (10 percento nel 2014) del mercato complessivo di beni per bambino in Russia inclusi iper e supermercati.

Il primo negozio è stato aperto a Mosca nel 1947. Al 31 dicembre 2016, la catena contava 525 negozi, compresi 468 store in Russia e 12 in Kazakhstan e 45 negozi a insegna Elc in Russia (Elc vende giochi intelligenti per bambini da 0 a 14 anni). L'azienda opera anche con l'ecommerce attraverso i siti www.detmir.ru e www.elc-russia.ru.

Foto: Detsky Mir