Il rilancio di Preca Brummel parte dal retail

Il piano di ristrutturazione di Preca Brummel, cui fanno capo le etichette Brums e Mek, presentato per il quinquennio 2018-22 prevede tre macro aree di lavoro indirizzate principalmente al settore retail: il rinnovamento dell’immagine dei negozi, lo sviluppo della rete di distribuzione a livello nazionale e internazionale e la valorizzazione delle vendite omnichannel.

La società ha chiuso il 2018 con un fatturato di 50 milioni di euro e punta all’obiettivo di 70 milioni entro i prossimi cinque anni.

Il gruppo Preca Brummel è in fase di rilancio, dopo aver ottenuto l’omologa al concordato con continuità aziendale

Come spiega l'azienda in una nota, il progetto di restyling ha già coinvolto alcuni punti vendita tra cui Brums Orio al Serio, situato all’interno del centro commerciale Orio Center. Nei i prossimi mesi sarà allestito uno spazio totalmente innovativo dedicato a Mek, con un espositore multimediale di ultima generazione che permetterà a ogni cliente di aver accesso all’intera collezione primavera estate 19, non solo quindi alla selezione di capi presenti in negozio, e finalizzare gli acquisiti online scegliendo se ritirarli in negozio oppure direttamente a casa.

Il gruppo Preca Brummel è in fase di rilancio, dopo aver ottenuto lo scorso 18 dicembre l’omologa al concordato con continuità aziendale. Le novità in campo digital si aprono anche per il marchio Brums, alcuni punti vendita infatti saranno dotati di IPad da cui sarà possibile acquistare i capi della collezione.

L’obiettivo dell’azienda è di avvicinarsi sempre più alle esigenze del consumatore in un'ottica omnichannel.

Contestualmente il rilancio, l'azienda guarda all’ampliamento della rete distributiva in Italia e all’estero per Brums.

Sul territorio nazionale, primo mercato per l’azienda con il 90 per cento delle vendite, sono stati inaugurati due negozi monomarca, ad Alassio e a Torino, nel centro storico.

La strategia di espansione punta inoltre a potenziare la presenza del brand nei principali mercati esteri come Russia e Medio Oriente.

Segno di questo crescente interesse per i mercati emergenti sono l’apertura del terzo punto vendita monomarca a Mosca all’interno del centro commerciale Oceania, a Baku in Azerbaigian all’interno del centro commerciale Ganjlik Mall, a Doha in Qatar dove ha aperto il secondo flagship in uno dei più importanti crocevia dello shopping Ezdan Mall, a Tirana con una seconda apertura presso il Toptani Center. L'etichetta approderà anche in Bulgaria nella città di Varna nel centro commerciale Delta Planet.

Viene così rafforzato l’obiettivo di espansione dell’azienda, che attualmente conta 200 store monomarca e 800 negozi multibrand a livello mondiale.

Preca Brummel è stata fondata da Giovanni Prevosti nel 1951.

Foto: Mek website

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO