Imprima fa shopping in Usa

Imprima spa, holding controllata dal fondo di private equity italiano Wisequity IV, ha annunciato l’acquisizione di City Prints e di Premier Fabrics, aziende statunitensi specializzate nella stampa di tessuti.

Imprima, si legge in una nota, "grazie a questa operazione rafforza ulteriormente il proprio ruolo strategico nel settore, consolidando la propria presenza internazionale anche oltre oceano, diventando un player di riferimento nel settore della stampa e del finissaggio tessile per retailer e brand internazionali".

City Prints e Premier Fabrics, fondate nel 1997 e con sede a New York e Los Angeles, sono specializzate nella stampa tessile per il mercato programmato. Le società forniscono creatività e tessuti stampati a retailer americani come Walmart, Target e Macy’s, a brand di moda come Ralph Lauren, Calvin Klein e Tommy Hilfinger, e a retailer online come Amazon.

“Con questa acquisizione Imprima entra nel mercato americano con l’obiettivo di diventare il primo converter tessile dotato di capacità di stampa interamente digitale a servizio del mercato domestico. La profonda crisi che i principali retailer di abbigliamento americani stanno attraversando, li sta spingendo a rivedere le proprie strategie di sourcing, attualmente basate quasi esclusivamente su forniture dal Far East, avvicinandole al modello europeo del fast fashion", hanno sottolineato Valentina Franceschini e Gianluca Boni, rispettivamente presidente e vice presidente esecutivo di Imprima.

Foto: Valentina Franceschini, credit Imprima press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO