• Home
  • News
  • Business
  • Inditex: utile netto a + 273 per cento nei nove mesi

Inditex: utile netto a + 273 per cento nei nove mesi

Scritto da Isabella Naef

16 dic 2021

Business

Inditex media centre

Inditex ha sottolineato di avere registrato un andamento record nel terzo trimestre (al 31 ottobre) in termini di vendite e di redditività. L’azienda spagnola ha aggiunto che la positiva evoluzione dei ricavi continua nel quarto trimestre in base ai dati aggiornati al 10 dicembre, grazie alla riapertura dei negozi e all’aumento delle vendite online.

Il terzo trimestre si è concluso con un utile netto pari a 1,23 miliardi (+42 per cento sul 2020) e un fatturato di 7,36 miliardi.

Il gruppo opera con i marchi Zara, Pull&Bear, Massimo Dutti, Bershka, Stradivarius, Oysho, Zara Home e Uterqüe

Le entrate nei primi nove mesi dell’anno sono state pari a 19,33 miliardi di euro, in crescita del 37 per cento rispetto all’anno precedente. “Questi risultati sono molto soddisfacenti e dimostrano ancora una volta la solidità del nostro modello di business, la qualità e l’impegno dei nostri team, e il potenziale che si sta realizzando grazie alla nostra strategia di piena integrazione tra negozi e online”, ha sottolineato il presidente esecutivo di Inditex, Pablo Isla.

Secondo l’amministratore delegato del Gruppo, Óscar García Maceiras, questi risultati in questo momento, sono importanti in quanto “confermano l’importanza di estendere, approfondire e sviluppare il nostro modello di business integrato, la principale caratteristica differenziante dell’azienda”.

Le vendite online in valuta locale hanno registrato una crescita anno su anno del 28 per cento nei primi 9 mesi del 2021 e una crescita del 124 per cento rispetto allo stesso periodo del 2019.

Il margine lordo ha raggiunto il 59 per cento.

L’utile netto nei primi nove mesi si è attestato a 2,5 miliardi di euro, con una crescita anno su anno del 273 per cento; l’Ebitda nel frattempo è stato pari a 5,43 miliardi di euro, in crescita del 63 per cento anno su anno; e l’Ebit è stato pari a 3,3 miliardi di euro, in crescita del 248 per cento anno su anno.

“Anche la posizione di cassa netta del gruppo ha raggiunto un nuovo record, con 9,57 miliardi di euro alla chiusura di ottobre, grazie alla sua forte capacità di generazione di cassa”, spiega il management in una nota.

Le vendite nei negozi e online in valuta locale tra il primo novembre e il 10 dicembre hanno registrato una crescita del 33% rispetto allo stesso periodo del 2020 e del 10% rispetto al 2019.

Numeri alla mano, le vendite online sono rimaste sostenute: in valuta locale, il fatturato delle vendite online è stato superiore del 28 per cento rispetto ai primi nove mesi del 2020 e del 124 per cento rispetto ai livelli pre-pandemici dei primi nove mesi del 2019. Inditex si aspetta che le vendite online rappresentino più del 25 per cento del fatturato totale nel 2021.

Durante il terzo trimestre, il Gruppo ha continuato a eseguire tutti gli aspetti della sua strategia, che comporta investimenti nella trasformazione digitale e nella razionalizzazione e modernizzazione della piattaforma di negozi, si legge in una nota. Alla chiusura di ottobre, il gruppo conta 6.657 negozi, avendo aperto 179 nuovi negozi in 39 mercati durante i nove mesi.

I vari marchi del gruppo continuano a espandersi e ad aprire flagship store, tra cui Zara La Défense, a Parigi (Francia), uno dei più grandi in Europa, e Zara One New Change a Londra (Regno Unito); Zara ha anche aperto negozi in corso Buenos Aires a Milano e a Granada (Spagna).

Pull&Bear ha aperto un nuovo negozio a Istinye Park, a Izmir (Turchia). Anche Oysho ha aperto un nuovo negozio in Turchia, nella città di Izmir, così come una nuova filiale nel centro commerciale I´Illa Diagonal di Barcellona (Spagna).

A fine novembre l’azienda ha annunciato che Marta Ortega è il nuovo presidente di Inditex. Il consiglio di amministrazione di Inditex ha approvato la nomina di Marta Ortega come presidente e di Óscar García Maceiras come amministratore delegato. Il consiglio di amministrazione, su iniziativa del suo presidente esecutivo Pablo Isla e del suo fondatore Amancio Ortega, e su proposta del comitato per le nomine, ha approvato la nomina di Marta Ortega Pérez a presidente del Gruppo, in qualità di amministratore proprietario, a partire dal primo aprile 2022. Óscar García Maceiras, finora general counsel e segretario del consiglio, è stato nominato chief executive officer di Inditex.

AMANCIO ORTEGA
INDITEX
MASSIMO DUTTI
ZARA