• Home
  • News
  • Business
  • Intesa Sanpaolo e Confcommercio: al via il plafond da 100 milioni per le pmi

Intesa Sanpaolo e Confcommercio: al via il plafond da 100 milioni per le pmi

Scritto da FashionUnited

19 ago 2019

Business

Confcommercio e Intesa Sanpaolo insieme per attivare un plafond per le imprese da 100 milioni di euro. Come annunciato a fine luglio, l'obiettivo dell'accordo è facilitare la concessione del credito alle imprese di dimensioni più piccole e meno strutturate dal punto di vista finanziario.

Il plafond di 100 milioni di euro è attivo da fine luglio ed è dedicato agli associati di Confcommercio e dei Confidi territoriali. L'attivazione del plafond fa seguito all'accordo siglato nel marzo scorso al forum di Confcommercio a Cernobbio da Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio e Stefano Barrese, responsabile Divisione banca dei territori di Intesa Sanpaolo.

Il plafond di 100 milioni di euro è attivo da fine luglio ed è dedicato agli associati di Confcommercio e dei Confidi territoriali

"In una fase economica ancora debole e incerta è necessario un impegno supplementare per facilitare l'accesso al credito per le micro, piccole e medie imprese. Un impegno fatto soprattutto di azioni concrete. Ecco perché è importante questo portafoglio da 100 milioni di euro dedicato alle aziende associate alla Confcommercio e ai Confidi territoriali grazie al gioco di squadra realizzato con Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. É attraverso anche queste iniziative che si sostiene lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e si ritrova la via della crescita", ha sottolineato Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio-Imprese per l'Italia.

L'obiettivo, si legge in una nota, favorito dalla recente riforma dell'operatività del Fondo di garanzia per le Pmi e dalla partecipazione di Fin.Promo.Ter in qualità di capofila dei Confidi aderenti a FederascomFidi, è di facilitare la concessione del credito alle imprese di dimensioni più piccole, e quindi strutturalmente più deboli, meno strutturate dal punto di vista finanziario.

Il portafoglio, con finanziamenti della durata da 18 a 60 mesi e un periodo di preammortamento addizionale fino a 18 mesi, rientra nella gamma di finanziamenti messa a disposizione dalla Banca nell'ambito della collaborazione con Confcommercio.

In concreto, l'operazione, attraverso la costituzione di una garanzia su un portafoglio di finanziamenti di nuova erogazione (tranched cover), permette di immettere risorse finanziarie a sostegno di commercio, turismo e servizi, supportando gli investimenti per la crescita, l'adeguamento tecnologico e l'innovazione delle imprese.

Accesso gratuito alla garanzia del Fondo i cui costi sono sostenuti interamente dalla Banca, assenza di oneri bancari per l'istruttoria, e tassi più contenuti e l'applicazione di un premio fortemente agevolato per la garanzia offerta da Fin.Promo.Ter. sono tra i vantaggi per gli imprenditori del settore.

Foto: Pexels

confcommercio
Intesa Sanpaolo
pmi