(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)

Invista va verso l’accordo definitivo con la Shandong Ruyi Investment Holding per la vendita di una delle quattro maggiori divisioni del gruppo, la Apparel & Advanced Textiles. La sigla dell’accordo definitivo, si legge in una nota stampa, sarà soggetta alle consuete procedure standard tra cui il nulla osta delle autorità internazionali garanti della concorrenza. La definizione finale dell’accordo è attesa per la metà del 2018. Il prezzo di vendita non è ancora stato reso noto.

“La divisione dedicata all’abbigliamento è sempre stata una preziosa componente strategica del nostro portfolio", ha affermato Jeff Gentry, ceo di Invista. “Abbiamo intrapreso questa operazione perché vogliamo che la divisione sia nelle mani di una compagnia in grado di offrire il maggior valore possibile ai clienti, ai dipendenti e agli azionisti. Crediamo che la Shandong Ruyi Investment Holding abbia le competenze e le capacità per portare questa divisione verso una crescita stabile, florida e duratura.”

La transazione include il portfolio Invista delle fibre e dei marchi dedicati all’abbigliamento, tra cui la fibra Lycea, la fibra Lycra HyFit, la fibra Coolmax, la fibra e l’isolante Thermolite, la fibra Elaspan, la fibra Supplex e la fibra Tactel. La produzione Terathane politetrametilene glicolo (Ptmeg), 1,4-butandiolo (Bdo), e tetraidrofurano (Thf). Le relative attività manifatturiere, i centri di ricerca e sviluppo e gli uffici di vendita in tutto il mondo, oltre a tutto il personale tecnico, operativo, commerciale e amministrativo associato, di circa 3mila dipendenti in tutto il mondo.

Invista manterrà la proprietà delle licenze su nylon, poliestere, polyols e i relativi marchi. Sono inclusi il business mondiale Invista del nylon 6,6 e dei prodotti intermedi, il portfolio di fibre e polimeri e i marchi riconosciuti a livello globale.