Italia Independent: fatturato a 16,058 milioni nell'H1 2017

Italia Independent group ha chiuso il primo semestre 2017 con un fatturato netto consolidato a 16,058 milioni di euro, pressoché in linea con il primo semestre 2016 (diminuzione del 1,7 percento rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno).

Il settore eyewear, in particolare, ha registrato una crescita del proprio fatturato in Italia (+0,7 percento, con 6 milioni di euro nel primo semestre 2017 rispetto a 5,959 milioni di euro nel primo semestre 2016) e all’estero sia in Spagna (+134,1 percento con 2,851 milioni rispetto ai 1,218 milioni del corrispondente periodo dello scorso anno), sia in Germania (+152,4 percento con 573 migliaia di euro rispetto alle 227 migliaia di euro nel primo semestre 2016). Il fatturato è risultato in flessione in Francia (-64,6 percento) e nel resto del mondo (escluso America, -29,5 percento).

Come si legge in una nota, "la società sta proseguendo nel percorso di riorganizzazione avviato nei mesi scorsi e sta già mostrando significativi miglioramenti sia dal punto di vista economico (importante incremento del margine operativo lordo a fronte di un fatturato stabile), sia da quello patrimoniale (riduzione del Capitale circolante netto a fronte del decremento del magazzino e dei giorni medi di incasso) grazie ai benefici apportati da sostanziali attività di revisione del modello gestionale articolate secondo le seguenti direttrici".

“Nel primo semestre di quest’anno sono già visibili i frutti dell’intenso lavoro di ristrutturazione e rilancio che abbiamo svolto e che ci permette di avere delle fondamenta molto più solide sulle quali costruire il nostro futuro. Il processo non è ancora concluso, abbiamo di fronte ancora molte sfide che però ci accingiamo ad affrontare forti dei risultati ottenuti e della rinnovata fiducia nei nostri mezzi e nella nostra capacità di superare ostacoli molto impegnativi come quelli che ci siamo messi alle spalle”, ha detto Giovanni Carlino, amministratore delegato della società.

Foto: Lapo Elkann e Giovanni Carlino, credit Italia Independent press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO