L Capital compra il 50 percento di Ba&sh

Il fondo L Capital ha annunciato lunedì di aver acquisito una quota del 50 percento nel capitale dell'etichetta di prêt-à-porter Ba&sh (acronimo di Barbara e Sharon, i nomi delle fondatrici).

Ancora una volta, quindi, il fondo che fa capo al gruppo Arnault, la holding di famiglia del presidente e direttore generale di Lvmh, Bernard Arnault, manifesta concretamente l'interesse degli investitori per le etichette posizionate nel segmento del lusso accessibile.

Il marchio, che è stato fondato nel 2003 ed è venduto in 60 punti vendita in Francia, potrà così svilupparsi a livello internazionale varcando i confini francesi.

Barbara Boccara e Sharon Krief, così come il gruppo Vog, conserveranno il 50 percento del capitale d'impresa

L Capital ha già messo a segno diverse acquisizioni nel segmento del lusso negli anni scorsi: nel 2010, per esempio, ha acquisito Sandro, Maje e Claudie Pierlot e poi li ha rivenduti al fondo Kohlberg Kravis Roberts & Co per 650 milioni di euro.

Tra le altre partecipazioni del fondo figurano quelle in Gant, Pepe Jeans e Giuseppe Zanotti.

Gli azionisti di Ba&sh, tra cui le fondatrici Barbara Boccara e Sharon Krief, così come il gruppo Vog, conserveranno il 50 percento del capitale d'impresa.

Barbara Boccara e Sharon Krief continueranno a co-dirigere l'azienda con Dan Arrouas (gruppo Vog). Pierre-Arnaud Grenade, che arriva da Princesse Tam Tam (gruppo Fast Retailing ), sarà condirettore generale.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO