L'opa di Lvmh su Christian Dior al via oggi

L'offerta pubblica lanciata dal colosso del lusso Lvmh sulla maison Dior si apre oggi e si concluderà il 28 giugno, come è stato annunciato martedì dalla Autorité des marchés financiers, Amf.

Lvmh prevede di acquistare la società Christian Dior Couture, filiale al 100 percento della holding Christian Dior SA, per 6,5 miliardi di euro.

Lvmh prevede di acquistare la società Christian Dior Coutureper 6,5 miliardi di euro

Semyrhamis (società che fa capo al gruppo della famiglia Arnault) ha depositato il 22 maggio, presso l'Autorità dei mercati finanziari francese il progetto di offerta pubblica semplificato per l'acquisizione della totalità delle azioni Christian Dior non detenute dalla famiglia, secondo i termini che sono stati resi noti il 25 aprile. Attualmente la famiglia, tramite Semyrhamis, detiene il 74,1 percento del capitale e l'84,9 percento dei diritti di voto.

Il progetto ha avuto il via libera dal comitato indipendente di amministratori e dal consiglio di amministrazione di Christian Dior. Anche il consiglio di amministrazione di Christian Dior Couture ha dato parere favorevole alla cessione di Christian Dior Couture a Lvmh. Inoltre, dopo il via libera del comitato di esperti indipendente che ha giudicato equi i termini economici dell'operazione e del comitato costituito ad hoc, il consiglio di amministrazione di Lvmh e di Christian Dior hanno approvato all'unanimità la firma dell'accordo definitivo di acquisizione di Christian Dior Couture da parte di Lvmh per un valore di 6,5 miliardi di euro.

La finalizzazione di queste operazioni segna una tappa importante per la realizzazione di questo progetto strategico. "L'obiettivo di questa doppia operazione è quello di accorpare il marchio Christian Dior dentro Lvmh (che già aveva la divisione profumi,ndr)", ha sottolineato, nel corso di una conference call lo scorso aprile, il direttore finanziario di Lvmh, Jean-Jacques Guiony.

"Questo progetto rappresenta una pietra miliare importante per il gruppo. Le relative operazioni permetteranno la semplificazione delle strutture, a lungo richieste dal mercato, e il rafforzamento della divisione Fashion & leather goods di Lvmh grazie all'acquisizione di Christian Dior Couture, una delle marche maggiormente iconiche in tutto il mondo", aveva sottolineato Bernard Arnault, patron di Lvmh.

Foto: Christian Dior
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO