(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Liu Jo punta alla quotazione entro 18-24 mesi

Il gruppo carpigiano Liu Jo punta a quotarsi a Piazza Affari nel giro dei prossimi 18-24 mesi.

Come riportato dall'agenzia di stampa Reuters, l‘amministratore unico Marco Marchi, a margine di un evento, ha sottolineato che la società nel 2018 raggiungerà un fatturato di oltre 400 milioni.

“L‘azienda è fortemente interessata a questo tipo di evento (l‘Ipo, ndr), naturalmente ci sono tutta una serie di attività preventive che devono essere portate avanti e ovviamente bisognerà valutare il momento” di mercato", ha detto il manager.

L'amministratore di Liu Jo ha spiegato che la strada della quotazione in Borsa richiede “una fortissima organizzazione interna e managerializzare l‘azienda”, attività che la società sta portando avanti. Il gruppo, pur avendo avuto contatti con gli advisor, non ha ancora deciso chi l'accompagnerà in Borsa.

Per quanto riguarda i numeri del 2017, Marchi ha parlato di una "bella crescita sia in termini di marginalità, sia di risultato" e ha detto di aspettarsi "nel 2018, dopo le acquisizioni, di superare i 400 milioni". Nel dettaglio, le acquisizioni sarebbero relative ad aziende collegate, a fornitori licenziatari, nella moda uomo e nel comparto gioielli-orologi.

Foto: Liu Jo website