• Home
  • News
  • Business
  • Lumberjack punta a 40 milioni di fatturato nel 2016

Lumberjack punta a 40 milioni di fatturato nel 2016

Scritto da FashionUnited

2 set 2015

Business

Lumberjack, il brand di calzature con la foglia d’acero che dal 2012 fa capo al gruppo turco Ziylan Group, prevede un 2016 all'insegna della crescita. “Come il 2015, anche per il 2016 prevediamo ottimi risultati e contiamo di registrare un incremento sostanziale del fatturato entro la fine dell’anno” ha detto Andrea Vecchiato, amministratore delegato di Lumberjack, proprio in concomitanza con Micam, la fiera della calzatura che sarà in scena a Milano fino al 4 settembre.

Lumberjack ha chiuso il 2014 con un fatturato di 25 milioni di euro, che, secondo le previsioni, dovrebbero attestarsi intorno ai 33 milioni nel 2015. Nel 2016 il marchio punta a 40 milioni. Le vendite all'estero nel 2014 hanno rappresentavano il 12 percento del totale e dovrebbero arrivare ai 9 milioni di euro nel 2016, pari al 22 percento del fatturato totale del marchio.

Lumberjack ha chiuso il 2014 con un fatturato di 25 milioni di euro

A livello di prodotto, lo sviluppo delle collezioni donna e bimbo, fa sapere il management in una nota stampa, ha dato un risultato positivo, tanto che si prevede una crescita esponenziale dei fatturati: aumento del 60 percento e del 40 percento per i rispettivi segmenti. Tra le novità della collezione PE16 all’insegna della filosofia UrbaNature, il debutto di UrbanTrail, una linea di scarpe per tutti i giorni che è un concentrato di tecnologia, con Lumberjack Reactive System derivato dal mondo della corsa in montagna.

Il cuore della tecnologia del nuovo progetto è racchiuso nella costruzione della suola: un mix di 4 elementi che, combinati assieme, riescono a offrire un nuovo concetto di ammortizzazione.