Luxottica assume 1150 giovani

Venerdì scorso Luxottica ha firmato con le Organizzazioni sindacali il nuovo contratto integrativo aziendale destinato a oltre 11.000 dipendenti italiani del gruppo che lavorano negli stabilimenti produttivi di Agordo (Belluno), Cencenighe (Belluno) e Sedico (Belluno), Pederobba (Treviso), Rovereto (Trento), Lauriano (Torino) e nella sede di Milano.

Previste subito 1.150 assunzioni a tempo indeterminato

Come spiega l'azienda di occhialeria in una nota, l’accordo, a decorrere dal 21 giugno 2019 al 20 giugno 2022, integra il Ccnl dell’occhialeria con misure che riguardano non solo gli aspetti economici, ma anche l’organizzazione del lavoro e la partecipazione diretta dei dipendenti alla vita aziendale tramite specifici comitati, nuovi strumenti digitali e un piano di azionariato diffuso. L'intesa prevede la flessibilità sostenibile: subito 1.150 assunzioni a tempo indeterminato.

Nel dettaglio, il nuovo modello di organizzazione degli orari di lavoro nelle fabbriche italiane e di gestione della flessibilità produttiva prevede l’inserimento di lavoratori con contratti di “part time incentivato” a otto ore nei sette mesi di maggiore attività, e a sei ore nel rimanente periodo.

Il nuovo modello nasce per bilanciare in modo sostenibile e strutturale l’esigenza di flessibilità nella gestione dei flussi produttivi in un mercato ad alta stagionalità come quello dell’eyewear, con il naturale bisogno di stabilità e sicurezza dei dipendenti e delle loro famiglie, minimizzando il ricorso al lavoro precario, somministrato o straordinario.

L’adozione del nuovo part time incentivato libera, infatti, prosegue la nota, "risorse aziendali e permette la contestuale assunzione a tempo indeterminato di oltre 1.150 giovani lavoratori attualmente impegnati all’interno delle fabbriche italiane con contratti interinali o a termine.

Inoltre, le parti hanno condiviso la necessità di costituire, nel rispetto delle normative della Comunità europea, un Comitato aziendale europeo (Cae) di Luxottica, a presidio del processo di informazione e consultazione di tutti i lavoratori europei del gruppo. Il nuovo Comitato potrà avviare i primi contatti con il Cae di Essilor per favorire la conoscenza e l’approfondimento delle rispettive realtà.

Come spiega la nota, poi, in un’ottica di crescente coinvolgimento anche dei singoli dipendenti Luxottica nella vita di EssilorLuxottica, verrà inoltre promosso nei prossimi mesi un piano di azionariato diffuso per offrire a tutti loro la possibilità di acquistare a condizioni agevolate azioni della nuova società.

Foto: Luxottica Facebook

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO