(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Luxottica Group: fatturato a +4,2 percento nell'H1 2017

Luxottica Group ha archiviato il primo semestre, che si è chiuso il 30 giugno, con un fatturato a +4,2 percento e un utile netto reported a +18 percento.

Numeri alla mano, il fatturato consolidato si è attestato a 4.917 milioni (+4,2 percento a cambi correnti e +1,8 percento a cambi costanti). La performance nei sei mesi, spiega il management dell'azienda in una nota, "è il frutto del percorso di profonda trasformazione e rinnovamento strategico del gruppo volto a favorire la coerenza e la trasparenza delle politiche commerciali, un rapporto più diretto con il consumatore e un’estesa digitalizzazione in tutte le aree di business. I risultati di tale processo cominciano a essere chiaramente visibili e costituiranno le basi per i futuri sviluppi".

Nei sei mesi il gruppo ha continuato a investire a supporto della qualità delle vendite e di una rinnovata attenzione al consumatore e al posizionamento dei marchi. "Tra le iniziative di rilievo, il lancio di nuove collezioni di successo e delle lenti oftalmiche Ray-Ban, la razionalizzazione degli sconti in tutti i canali di vendita e lo sviluppo di collaborazioni internazionali, come Ray-Ban con Ferrari, Gigi Hadid per Vogue Eyewear o Oakley e Dorna per il Gran Premio d’Italia del Mugello", recita la nota.

La divisione wholesale ha registrato un fatturato in linea con l’esercizio precedente (+0,5 percento a cambi correnti, -1,2 percento a cambi costanti). La divisione retail ha registrato vendite in crescita del 6,8 percento (+4 percento a cambi costanti).

“Siamo molto soddisfatti dei risultati dei sei mesi. Le nuove strategie e la riorganizzazione del gruppo stanno già producendo i benefici attesi: vendite in aumento, redditività in accelerazione e una forte generazione di cassa”, hanno commentato Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo, e Massimo Vian, amministratore delegato prodotto e operation di Luxottica.

Nel secondo trimestre, il fatturato è migliorato del 3,2 percento (+1,8 percento a cambi costanti), con le vendite della divisione wholesale in flessione del -1,3 percento (-2,4 percento a parità di cambi) principalmente a causa della riclassificazione delle vendite di Salmoiraghi & Viganò da wholesale a retail, e la divisione retail in crescita del 6,6 percento (+4,8 percento a cambi costanti).

Foto: Luxottica website