• Home
  • News
  • Business
  • Mirta fatturato a 5,5 milioni nel 2021

Mirta fatturato a 5,5 milioni nel 2021

Scritto da Isabella Naef

27 gen 2022

Business

Courtesy of Mirta

Mirta, il portale ecommerce dedicato alle eccellenze del made in Italy fondato dai due giovani imprenditori Ciro Di Lanno e Martina Capriotti nel 2019, ha archiviato il 2021 con un giro d’affari pari a 5,5 milioni di euro registrando una crescita di oltre l’83 per cento sul fatturato del 2020.

Nel corso del 2021 il portale ecommerce ha registrato oltre 14.500 ordini sulla piattaforma con una crescita totale di circa due volte e mezzo in più degli ordini rispetto al 2020. Per quanto riguarda l’export, il 60 per cento delle esportazioni è diretto verso gli Stati Uniti, il 25 per cento verso l’Asia e il restante 15 per cento verso l’Europa. Nel 2021 i prodotti di maggior successo sulla piattaforma sono stati quelli appartenenti alle categorie borsetteria e cashmere e wool.

“Siamo molto contenti dei risultati raggiunti quest’anno. “Abbiamo fondato Mirta con lo scopo di sostenere i piccoli business del made In Italy, aiutandoli nel processo di digitalizzazione e globalizzazione, puntando sui fattori che li differenziano rispetto ai grandi brand del lusso”, ha sottolineato Ciro Di Lanno.

Mirta “punta ora a raddoppiare i livelli di crescita nel 2022, a coinvolgere 2500 artigiani attraverso la piattaforma business to business e triplicare il numero delle risorse entro la fine dell’anno”, ha aggiunto il management. Partita con un focus sulla pelletteria ed i prodotti in cashmere, attualmente la piattaforma conta un panel di 200 artigiani appartenenti a diversi settori: borsetteria, cashmere e wool, abbigliamento e accessori, accessori per animali, calzature e prodotti per la casa.