Moncler avvia nuovo programma buy back

Il marchio dei piumini, Moncler, ha avviato il programma di acquisto di azioni proprie, ossia un buyback, fino a un massimo di 1.000.000 azioni ordinarie (che sono rappresentative dello 0,4 per cento del capitale sociale), prive di indicazione del valore nominale, in esecuzione della delibera assembleare dello scorso 16 aprile.

Come si legge in una nota del gruppo,il programma, è finalizzato all’acquisto di azioni proprie Moncler da destinare a servizio di piani di compensi e di assegnazione di azioni a favore di dipendenti, amministratori e consulenti del marchio e delle proprie società controllate.

L'azienda guidata da Remo Ruffini, ha sottolineato che il programma di acquisto si concluderà entro il 20 febbraio.

II programma di acquisto si concluderà entro il 20 febbraio

L'azienda ha archiviato i primi nove mesi del 2018 con ricavi consolidati pari a 872,7 milioni di euro, in crescita del 18 percento rispetto ai 736,8 milioni nei primi nove mesi del 2017; +23 percento a tassi di cambio costanti.

I ricavi retail sono stati pari a 597,3 milioni, in crescita del 25 percento rispetto a 477,8 milioni nei primi nove mesi del 2017; +30 percento a tassi di cambio costanti.

I ricavi wholesale si sono attestati a 275,4 milioni, in crescita del 6 percento rispetto ai 259,0 milioni nei primi nove mesi del 2017; +10 percento a tassi di cambio costanti.

L'azienda contava, al 30 settembre, 214 monomarca diretti, in aumento rispetto alle 201 unità al 31 dicembre 2017.

Nei primi nove mesi del 2018, Moncler ha conseguito performance buone in tutte le aree geografiche in cui opera e in entrambi i canali distributivi. Nel dettaglio, l'aumento del fatturato in Italia è stato pari all’8 percento (+7 percento nel terzo trimestre), in particolare grazie alle performance registrate nel canale retail, anche sostenute dai buoni risultati del nuovo negozio di Firenze e del flagship store di Milano-Montenapoleone.

Il fatturato in Emea è aumentato del 15 percento a tassi di cambio costanti (+13 per cento nel terzo trimestre). La Region Asia e Resto del mondo ha registrato crescite superiori alla media del gruppo segnando un +39 percento a tassi di cambio costanti (+36 per cento nel terzo trimestre).

Foto: Moncler website
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO