• Home
  • News
  • Business
  • Nuovi investitori per Zegna; a Wall Street entro fine anno

Nuovi investitori per Zegna; a Wall Street entro fine anno

Scritto da Isabella Naef

7 dic 2021

Business

Zegna media centre

Zegna e Investindustrial acquisition Corp. hanno raggiunto accordi con alcuni investitori per un ulteriore pipe, private investment in public equity, fino a 125 milioni di dollari. Ad annunciarlo, ieri, l’azienda attraverso una nota. Intanto Iiac, Investindustrial acquisition Corp (spac promossa da Investindustrial), ha convocato la sua assemblea generale straordinaria per approvare l’operazione il 15 dicembre.

Iiac aveva già raccolto 402,5 milioni di dollari nella sua offerta pubblica iniziale.

Il primo giorno di negoziazione al Nyse, con il codice Zgn, è previsto entro la fine dell’anno

Il primo giorno di negoziazione al Nyse, con il codice Zgn, come annunciato lo scorso luglio, è previsto entro la fine dell’anno. Il Gruppo Ermenegildo Zegna è uno dei principali gruppi mondiali del lusso, fondato come produttore di tessuti nel 1910 da Ermenegildo Zegna a Trivero. Il Gruppo è guidato dalla terza e quarta generazione della famiglia Zegna. L’azienda disegna, crea e distribuisce abbigliamento maschile e accessori di lusso con il marchio Zegna e abbigliamento femminile, maschile e accessori con il marchio Thom Browne (la cui maggioranza è stata acquisita nel 2018) in oltre 500 negozi, di cui 296 diretti, in 80 paesi del mondo.

Lo scorso novembre Zegna ha aperto una nuova boutique a Boston, all’interno del Newbury Boston hotel

Delle nuove risorse previste, 403 milioni di dollari provengono dalla Spac, special purpose acquisition corporation, fondata da Andrea Bonomi e presieduta da Sergio Ermotti; altri 225 milioni sono stati messi a disposizione direttamente dal fondo Investindustrial e altri 250 milioni di dollari sono stati raccolti con un pipe tra investitori istituzionali e tra industriali del lusso, tra cui anche l’amministratore delegato di Prada Patrizio Bertelli.

Lo scorso luglio il Gruppo Ermenegildo Zegna e Investindustrial Acquisition Corp., spac, promossa da società di investimento affiliate a Investindustrial, avevano annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo finalizzato alla quotazione del Gruppo presso la borsa di New York entro la fine dell’anno. “Più di 111 anni fa, mio nonno e mio omonimo, fondò Zegna con la convinzione che l’attenzione all’ambiente, alla comunità e alle persone dovesse essere il fondamento per creare i tessuti più raffinati e un marchio di successo. Da allora, abbiamo seguito con orgoglio le sue orme per diventare un autentico Gruppo del lusso italiano nel mondo. L’annuncio di oggi sottolinea il successo della nostra strategia nel focalizzarci costantemente sulla brand equity di Zegna continuando allo stesso tempo a rafforzare la nostra eredità, la nostra etica della sostenibilità e l’unicità artigianale che ha reso il nostro nome sinonimo di altissima qualità e lusso a livello globale. Al perfezionamento dell’operazione, la famiglia Zegna manterrà il controllo della Società e continueremo ad investire in creatività, innovazione, talento e tecnologia per sostenere la nostra leadership nel mercato globale del lusso”, sottolineava il ceo del Gruppo Zegna, Ermenegildo “Gildo” Zegna.

“Per oltre trent’anni, Investindustrial ha investito e supportato marchi italiani sia in crescita, sia consolidati. Crediamo nella forza del made in Italy, riconosciuto da sempre in tutto il mondo per qualità, artigianalità e innovazione. In Zegna abbiamo identificato un Gruppo che unisce anche una forte tradizione familiare e una posizione di leadership nella sostenibilità, uno dei pilastri della strategia di investimento di Investindustrial. Vogliamo supportare il Gruppo Zegna con un impegno di lungo termine e un investimento significativo per sostenere l’attuale espansione e la crescita della società con l’obiettivo di portare l’eccezionale tradizione e artigianalità di lusso di Zegna a una base sempre più ampia di consumatori in tutto il mondo”, aggiungeva Andrea C. Bonomi, fondatore di Investindustrial.

ERMENEGILDO ZEGNA
Investindustrial
Wall street