• Home
  • News
  • Business
  • Ovs crea polo tecnologico in Puglia e assume 125 persone

Ovs crea polo tecnologico in Puglia e assume 125 persone

Scritto da FashionUnited

18 gen 2023

Business

Courtesy of Ovs
Il Gruppo Ovs crea un polo di innovazione tecnologica e un centro multifunzione in ottica di sostenibilità ed economia circolare in Puglia. Il progetto prevede l’assunzione di 125 persone che comprendono laureati con competenze nel mondo del digitale, dell’intelligenza artificiale e della cyber security e figure specializzate che saranno impiegate nella rilavorazione dei capi e delle attività legate al centro multifunzione, ha sottolineato il management in una nota.

In questo polo Ovs concentrerà lo sviluppo di progetti digitali

In questo nuovo polo di innovazione tecnologica il Gruppo Ovs concentrerà gran parte del suo programma di sviluppo di progetti ad alto contenuto digitale (risorse dedicate per circa 19 milioni di euro nel triennio 2023-2025) e un innovativo impianto che sosterrà lo sviluppo del Gruppo sui temi che riguardano il riutilizzo dei capi in chiave di economia circolare (investimenti per circa 14 milioni nel triennio 2023-2025).

L’iniziativa, spiega una nota del gruppo guidato da Stefano Beraldo, è stata realizzata attraverso il contratto di programma della Regione Puglia, rivolto alle grandi imprese, uno strumento strategico che consente all’azienda di aumentare la portata degli investimenti e nel contempo di elevare il tasso di innovazione dei progetti grazie alla collaborazione con i distretti tecnologici presenti sul territorio.

"Il progetto di investimento in Puglia si inserisce nel piano di sviluppo previsto per il nostro gruppo in ambito di innovazione digitale, con la creazione di un polo tecnologico e di un centro multifunzione destinato al riutilizzo dei capi in ottica di economia circolare. Abbiamo scelto di investire in questa regione", ha detto Beraldo, amministratore delegato del Gruppo Ovs.

OVS
stefano beraldo