• Home
  • News
  • Business
  • Ovs: ecommerce a +40 per cento nei trimestre

Business

Ovs: ecommerce a +40 per cento nei trimestre

Scritto da FashionUnited

16 nov 2020

Fatturato a quota 360 milioni, con un incremento di circa il 6 per cento rispetto all’analogo trimestre dell’anno precedente, per Ovs nei tre mesi chiusi al 31 ottobre.

"I risultati preliminari del trimestre, terminato il 31 ottobre 2020, anche se condizionati nelle ultime settimane dal nuovo lockdown, hanno chiuso con un fatturato di circa 360 milioni di euro, con un incremento di circa il 6 per cento rispetto all’analogo trimestre dell’anno precedente. La crescita ha riguardato l’intero paese e tutti i formati; il canale ecommerce è aumentato di più del 40 per cento", si legge in una nota di Ovs.

Proposta di aumento di capitale in opzione fino a 80 milioni di euro

Sempre con riferimento ai risultati preliminari al 31 ottobre 2020, anche grazie alla favorevole evoluzione del capitale circolante, la posizione finanziaria netta rettificata è in netto miglioramento, ammontando a circa 360 milioni, rispetto agli 395 milioni dello scorso anno, prosegue la nota.

Il consiglio di amministrazione ha deciso di mettere la società ancor più in condizioni di cogliere le migliori opportunità di consolidamento del settore e ha deliberato di convocare l’assemblea dei soci per sottoporre una proposta di aumento di capitale in opzione fino a 80 milioni di euro.

L’aumento di capitale è volto, tra l'altro, a dotarsi in via preventiva di risorse finanziarie per acquisizioni e aggregazioni di società operanti nel mercato di Ovs, "opportunità che si stanno presentando in misura accentuata rispetto al recente passato e che consentirebbero di proseguire nel percorso di consolidamento intrapreso da anni", ha specificato il management. In secondo luogo, la crescita per linee esterne è oggi quanto mai coerente con l’evoluzione del mercato: la concentrazione rappresenta infatti una tendenza irreversibile, con l’inevitabile marginalizzazione di marchi, formati ed aziende. Il peggioramento del contesto economico conseguente agli effetti della pandemia globale e in particolare ai ripetuti lock-down sta ulteriormente minando la sopravvivenza delle aziende, ha aggiunto il management.

Il principale azionista Tip, Tamburi Investment Partners spa e l’amministratore delegato Stefano Beraldo, già azionista di Ovs, hanno comunicato l’intenzione di esercitare integralmente i rispettivi diritti di opzione e di sottoscrivere le porzioni di rispettiva competenza.

Foto: Stefano Beraldo, dall'ufficio stampa