• Home
  • News
  • Business
  • Ovs: vendite nette a +18 per cento nell'H1

Ovs: vendite nette a +18 per cento nell'H1

Scritto da Isabella Naef

21 set 2022

Business

Courtesy of Ovs
Il consiglio di amministrazione di Ovs spa ha approvato i risultati del primo semestre febbraio - luglio 2022: le vendite nette del semestre a 705,8 milioni(+17,8 per cento rispetto al primo semestre 2021 e +8,5 per cento rispetto al primo semestre 2019). Le vendite nette del secondo trimestre sono state 405,9 milioni (+9,8 per cento rispetto al secondo quarter 2021 e +21,9 per cento rispetto al secondo quarter 2019).

L'azienda prevede che il 2022 sia "in significativo miglioramento rispetto al precedente esercizio"

L'Ebitda rettificato del semestre è stato pari a 82,3 milioni, in crescita di 22,2 milioni rispetto al primo semestre 2021 e di 19,8 milioni rispetto al primo semestre 2019.

Il risultato netto rettificato del semestre è a quota 31,9 milioni, era 13,0 milioni nel primo semestre 2021 e 16,8 milioni nel primo semestre 2019.

La posizione finanziaria netta rettificata al 31 luglio 2022 è pari a 228,7 milioni, era 318,2 milioni al 31 luglio 2021 e 413,6 milioni al 31 luglio 2019. La società nel semestre ha distribuito dividendi e acquistato azioni proprie per un totale di 23,2 milioni.

"La performance del primo semestre è stata ottima, grazie a una crescita delle vendite e della marginalità che porta il semestre ai valori più alti mai registrati finora. Le vendite sono aumentate del 17,8 per cento rispetto al medesimo periodo del 2021 e, cosa ancora più rilevante, dell’8,5 per cento rispetto al primo semestre del 2019, periodo pre-pandemia", ha commentato, attraverso un comunicato stampa, l’amministratore delegato, Stefano Beraldo.

"Per il secondo semestre, nonostante il perdurare dei fattori esogeni che influiranno negativamente sulla propensione ai consumi, prevediamo che, come avvenuto nel semestre appena concluso, il nostro posizionamento ci consentirà di beneficiare della preferenza di nuove fasce di clientela alla ricerca di prezzi più contenuti, con positivi effetti sulle nostre vendite. Il buon avvio della stagione autunnale sta avvalorando questo scenario", ha aggiunto l'amministratore delegato.

L'azienda prevede risultati dell'intero anno "in significativo miglioramento rispetto al precedente esercizio", ha specificato il management nella nota.

Il primo ottobre sarà lanciato il nuovo sito Gap-Italia

Ovs, intanto, ha fatto sapere che sarà lanciato il primo ottobre il nuovo sito Gap-Italia, una vetrina evoluta completamente integrata ai negozi fisici in un’ottica di omnicanalità.

Ovs ha acquisito i negozi stand alone Gap presenti in Italia nel febbraio 2022, dopo aver siglato un accordo di franchising con l’iconico brand americano nel 2020, che prevedeva l’inserimento del brand GapKids nei negozi Ovs e la vendita delle collezioni Gap uomo, donna, bambino sul sito di Ovs.

L’accordo, si legge in una nota, "rientra nell’evoluzione della strategia di Ovs verso un modello di piattaforma aperta a collaborazioni con altri brand, coerenti con il suo posizionamento e i suoi valori, ha l’obiettivo di accrescere lo sviluppo di Gap sui canali fisici e digitali nel nostro paese, utilizzando la nostra grande esperienza nel settore retail".

Agli 11 negozi acquisiti, che includono la flagship di Roma e 10 outlet, si aggiungeranno tra settembre e ottobre 16 shop in shop (uomo, donna e bambino) all’interno dei negozi Coin di Roma, Milano, Como, Brescia, Firenze, Bari, tre outlet (Valmontone, La reggia, Puglia). È inoltre in corso, comunica il management di Ovs, la ricerca di una location a Milano.

GAP
OVS
Upim