• Home
  • News
  • Business
  • Pattern prevede un primo semestre 2021 debole

Business

Pattern prevede un primo semestre 2021 debole

Scritto da FashionUnited

30 mar 2021

Pattern ha archiviato l'anno 2020 con ricavi totali pari a 53,9 milioni di euro. Ieri il consiglio di amministrazione della società ha approvato il progetto di Bilancio d’esercizio della capogruppo e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2020.

Il valore della produzione è stato di 54 milioni. La distribuzione geografica delle vendite, si legge in una nota, "sottolinea un aumento importante dei ricavi verso clienti italiani, la cui quota sul totale è passata dal 12 al 31,4 per cento. Complessivamente la quota estera dei ricavi delle vendite resta molto elevata, pari al 68,6 per cento del totale delle vendite".

Pattern ha archiviato l'anno 2020 con ricavi totali pari a 53,9 milioni di euro

L’Ebitda è pari a 5,4 milioni rispetto a 5,9 milioni al 31 dicembre 2019 e l’Ebitda margin si è attestato a 10 per cento rispetto al 10,7 per cento al 31/12/2019. L’utile netto di esercizio è stato pari a 3 milioni rispetto ai 3,8 milioni dell’esercizio precedente.

"Come la maggior parte delle attività, anche le attività produttive di Pattern e di Smt sono state ferme durante il periodo di lockdown a causa della chiusura delle rispettive sedi. Durante il periodo, il Gruppo ha sviluppato un progetto innovativo riguardante la produzione di mascherine finalizzate tanto all’utilizzo personale dei propri dipendenti, quanto alla vendita. Sono stati inoltre potenziati gli investimenti tecnologici Cad 3D per continuare l’attività lavorativa a distanza sulla parte modellistica e progettuale con i clienti, attraverso modellazioni e prototipi virtuali", ha spiegato il management.

Per quanto riguarda l’andamento economico, le prospettive per il 2021 "sono ancora di un mercato in forte sofferenza, così come nel 2020, con un primo semestre molto debole (unica eccezione il mercato del Far-East) e un secondo semestre in cui immaginiamo, anche per i paesi occidentali, i primi segnali di recupero a partire dall’autunno inverno, grazie all’implementazione delle campagne vaccinali", ha aggiunto il management.

L'azienda, quindi, prevede un primo semestre debole, con una graduale ripresa negli ultimi mesi del 2021.

Foto: Pattern, dall'ufficio stampa